L'ultimo fine settimana ha visto molti dei prodotti del settore giovanile dell'Inter,  girati in prestito nei vari campionati nazionali e non, scendere in campo. Andiamo alla scoperta del loro rendimento, con il consueto appuntamento settimanale con la rubrica "La Meglio Gioventù"...

SERIE A

Alessandro Bastoni

(Cagliari 1-1 ATALANTA)
Non impiegato.
Commento - Il centrale classe '99, sempre più ai margini del progetto bergamasco, viene ancora risparmiato in panchina dall'allenatore dei lombardi Gian Piero Gasperini, che ha riservato fino ad ora in campionato uno spazio di soli 14' al difensore di proprietà dell'Inter.


SERIE B

George Puscas

(Cittadella 1-3 NOVARA)
Minutaggio: 96'. 
Voto: 8,5 - Dopo l'addio al Benevento, il rumeno sembra essersi ritrovato: al 'Tombolato' l'attaccante mette a segno una tripletta da sogno, portandosi il pallone a casa e scrivendo una pagina indimenticabile della propria storia calcistica. Hat-trick da sogno per il centravanti, che rilancia anche i piemontesi in ottica classifica.

Francesco Bardi
(Bari 1-0 FROSINONE)
Minutaggio: 94'.
Voto: 6+ - La formazione giallazzurra affonda al San Nicola, ma l'estremo difensore ciociaro risulta come uno dei pochi volti positivi della trasferta pugliese dei canarini. Il classe 1992 si rivela infatti autore di due interventi prodigiosi nella seconda parte della ripresa, che lo consacrano come il migliore in campo tra le fila dei laziali.

Raffaele Di Gennaro
(SPEZIA 1-1 Venezia)
Minutaggio: 96'
Voto: 6 - La rete di Pinato lo coglie impreparato, ma nulla può il portiere scuola Inter per evitare la marcatura dei lagunari. L'estremo difensore trova modo, invece, di sfoggiare le proprie qualità, quando nella ripresa si oppone alle conclusioni avversarie abbassando la saracinesca.

Marco Carraro
(PESCARA 1-0 Salernitana)
Minutaggio: 77'.
Voto: 6 - Spaesato, lento e compassato ma... fortunato: questo il riassunto della prova del mediano biancazzurro, che conferma essere nel bel mezzo di un momento tutt'altro che roseo per la propria crescita calcistica (troppe palle perse e timidezza nei contrasti), ma d'altro canto è suo l'assist pregevole che manda in porta il match-winner Pettinari.

Rigoberto Rivas
(Pro Vercelli 0-0 BRESCIA)
Non impiegato.
Commento - Le rondinelle portano a casa un pareggio a reti bianche dalla trasferta del 'Silvio Piola', non riuscendo a passare in vantaggio nonostante la superiorità numerica. Ma l'esterno d'attacco di proprietà dell'Inter resta in panchina.

Niccolò Belloni
(CARPI 1-1 Cremonese)
Non impiegato.
Commento - La formazione emiliana guidata da Nicola Antonio Calabro pareggia al 'Cabassi' dinnanzi ad una delle squadre favorite per la volata playoff. Il giocatore di proprietà del club meneghino non trova modo di scendere in campo.

Ionut Radu
(AVELLINO 1-1 Cesena)
Minutaggio: 96'.
Voto: 6 - Ancora una partita anonima per il 20 enne rumeno, che non deve sporcarsi mai i guantoni ed assiste al match di fatto da spettatore non pagante. Poi, d'un lampo, nel finale l'esperienza di Cacia prevale sulla retroguardia irpina ed è 1-1. Nulla può, però, l'estremo difensore dei campani.

Andrea Palazzi
(PESCARA 1-0 Salernitana)
Non impiegato.
Commento - Gli abruzzesi macinano punti in ottica classifica, ma la mezzala di proprietà dei nerazzurri resta a guardare dalla tribuna, data l'entità dell'infortunio muscolare riscontrato due mesi fa che ancora lo sta tenendo lontano dai campi di gioco.

Francesco Forte
(SPEZIA 1-1 Venezia)
Minutaggio: 54'
Voto: 6 - Il centravanti classe 1993 parte dalla panchina, salvo poi sostituire al 40' del primo tempo un ectoplasmatico Marilungo (che non la prende proprio bene). L'ingresso in campo dell'attaccante scuola Inter è l'oggetto della discordia tra il suo compagno di squadra e Mister Gallo, ma lui prova a rispondere sul campo: riversa sul terreno di gioco tutta la grinta possibile, gli manca però lo spunto per poter fare la voce grossa in proiezione offensiva.

SERIE C

Michele Di Gregorio

(RENATE 1-3 Triestina)
Minutaggio: 96'.
Voto: 6+ - Si è interrotta la sinfonia della squadra lombarda, che al 'Città di Meda' rimedia la sua terza sconfitta consecutiva. Il portiere scuola Inter, del resto, si rivela impeccabile. Soprattutto nel primo tempo, là dove limita i danni i 2-3 occasioni nitide per la compagine ospite.
 

SEGÚNDA LÍGA:

Samuele Longo 

(TENERIFE 5-1 Cordoba)
Non impiegato.
Commento - Buona notizia per il classe '92, che torna nell'elenco dei convocati del club spagnolo senza, però, trovare occasione di scendere in campo. Assai probabile che la prossima settimana, anche solo per uno spezzone di partita, il centravanti tornerà in campo.

Rey Manaj 
(GRANADA 1-0 Real Valladolid)

Non impiegato.
Commento - Il centravanti albanese non viene schierato in occasione del trionfo casalingo dei suoi compagni al cospetto della squadra che staziona attualmente al nono posto della classifica.

TAÇA DE PORTUGAL:

Gaston Camara

(GIL VICENTE 0-4 Coimbra)
Non impiegato.
Commento - L'attaccante non prende parte alla tragicomica uscita casalinga dei suoi compagni, che subiscono un pesantissimo poker da parte della seconda in classifica. Prosegue l'astinenza del terreno di gioco da parte del prodotto della cantera nerazzurra.

CAMPEONATO PAULISTA:

Gabriel Barbosa

(Ferroviaria 2-2 SANTOS)
Minutaggio: 90'.
Voto: 6,5 - Il fantasista carioca ritorna in patria e, dopo due settimane trascorse lontano dal campo per via di una condizione fisica non ancora propriamente al top, trova subito la rete personale. Il miglior modo per (ri)presentarsi ai suoi tifosi.

Sezione: La Meglio Gioventù / Data: Mar 13 Febbraio 2018 alle 20:40 / articolo letto 13622 volte
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone