Torna il consueto appuntamento con la rubrica "La meglio gioventù": andiamo alla scoperta delle prestazioni dei giovani 'canterani' nerazzurri nell'ultimo weekend di calcio internazionale...


SERIE A

Alessandro Bastoni

(Fiorentina 1-1 ATALANTA)
Non impiegato.
Commento - I bergamaschi si salvano al 'Franchi' ed evitano il sorpasso della Fiorentina; il difensore di proprietà dell'Inter - reduce dall'esordio stagionale con il Crotone - non viene schierato in campo da Gasperini.

George Puşcaş
(Crotone 2-0 BENEVENTO)
Minutaggio: 94'.
Voto: 4,5 - Non riesce a fare la differenza. Vorrebbe emergere, ma viene poco servito dai compagni e quando è in possesso del pallone non lo gestisce nel migliore dei modi. Per lunghi tratti dell'incontro risulta eclissato, talvolta annientato dagli avversari. La voglia ce la mettere, ma il carattere è un conto, l'incisività un altro.


SERIE B

Francesco Bardi

(Perugia 1-0 FROSINONE)
Minutaggio: 95'.
Voto: 6,5 - I canarini escono sconfitti dal 'Renato Curi' restando però ancora in vetta alla classifica. Il portiere giallazzurro non può nulla dinnanzi alla potente e ravvicinata conclusione di Samuel Di Carmine, match winner dell'incontro. Straordinaria, invece, la risposta al colpo di testa di Han: l'estremo difensore si fa trovare pronto e con una parata felina rimedia a quello che sarebbe potuto essere il colpo di grazia per il Frosinone.

Raffaele Di Gennaro
(Salernitana 2-0 SPEZIA)
Minutaggio: 96'.
Voto: 6,5 - Altro tonfo per i liguri, che cadono a Salerno ma restano comunque distanti dalla zona retrocessione. Nella debacle campana dei ragazzi di Gallo non sono attribuibili al portiere scuola Inter le colpe relative alle due reti degli amaranto; il classe '93 rimedia invece ad un preciso e angolato tiro da lontano di Sporcati, deviando in angolo e limitando il passivo dei suoi. Un intervento che gli regala la palma di migliore in campo tra le fila degli spezzini.

Marco Carraro
(Cremonese 0-0 PESCARA)
Non impiegato.
Commento - Il tour de force dei biancazzurri non vede protagonista il classe '98: Zeman lo lascia in panchina in occasione del match dello 'Zini'. Insieme all'altro canterano Palazzi.

Rigoberto Rivas
(BRESCIA 2-2 Foggia)
Minutaggio: 13'.
Commento - In occasione del pareggio dei lombardi nel match casalingo contro una diretta concorrente per la salvezza, l'attaccante si ritaglia uno spazio alquanto ristretto, entrando soltanto all'80'. E non riuscendo, per forza di cose (scarso minutaggio e pochi palloni toccati), a mettersi in mostra quanto avrebbe desiderato.

Niccolò Belloni
(Virtus Entella 0-0 CARPI)
Non impiegato.
Commento - Reduce dall'opaca prestazione offerta a Cremona, il classe '94 si accomoda in panchina e lì rimane per tutto il corso dell'incontro del 'Comunale' di Chiavari. Complice il suo doversi ancora integrare negli schemi di squadra e una condizione fisica non al 100%.

Andrea Palazzi
(Cremonese 0-0 PESCARA)
Non impiegato.
Commento - Il centrocampista di proprietà della Beneamata non riesce ancora a trovare spazio: anche alla 6^ giornata di Serie B il suo esordio in campionato viene rimandato.

Ionut Radu
(Novara 1-2 AVELLINO)
Minutaggio: 96'.
Voto: 6+ - Cresce di volta in volta, e sembra aver definitivamente convinto mister Novellino per il posto da titolare tra i pali. La sua prova può riassumersi in tre episodi cruciali: il colpo di reni che disinnesca una velenosa conclusione di Ronaldo, il rinvio sbagliato che rischia di spalancare la porta agli avversari e poi il gol, in occasione del quale non ha alcuna responsabilità.

Francesco Forte
(Salernitana 2-0 SPEZIA)
Minutaggio: 61'.
Voto: 5,5 - Non riesce a mettersi in evidenza come vorrebbe (e potrebbe): ha tanta voglia di fare, soprattutto nei primi minuti di gioco. Il grande carattere, però, viene messo in secondo piano dalla poca incisività in area di rigore. Esce al 16' della ripresa per lasciare spazio a Soleri. Si gioca male la sua chance.


SERIE C

Michele Di Gregorio

(RENATE 1-0 Reggiana)
Minutaggio: 97'.
Voto: 6,5 - Sembra procedere a ritmi serrati l'ascesa del giovane portiere: difende i pali del Renate con autorevolezza e grande istintività nei riflessi. Come quello che, nel finale, nega un gol già fatto a Riverola. Ancora una volta la sua porta resta inviolata. È giovanissimo, ma dimostra già un grande spirito da leader.

Zé Turbo
(CATANIA 1-0 Fidelis Andria)
Non impiegato.
Commento - Nella vittoria interna degli etnei l'attaccante portoghese non trova spazio, collezionando la sua terza assenza consecutiva dal terreno di gioco. Avrà modo di rifarsi?

Moussa Souare
(MONOPOLI 2-0 Matera)
Non impiegato.
Commento - La squadra pugliese continua nella propria sorprendente marcia in vetta alla classifica. Il canterano della Beneamata, però, viene preservato in panchina dal tecnico Tangorra.


LIGA NOS

Gabriel Barbosa

(BENFICA 2-0 Paços Ferreira)
Non impiegato.
Commento - Il fantasista brasiliano non trova spazio nella vittoria casalinga delle Aquile portoghesi. Dopo la buona prestazione in Coppa, l'ex Inter resta a riposo in campionato.


SEGÚNDA LÍGA

Samuele Longo

(TENERIFE 4-0 AD Alcorcón)
Minutaggio: 64'.
Voto: 6,5 - L'attaccante classe 1992 timbra il cartellino partecipando alla vittoria dei padroni di casa con il gol che vale il momentaneo 2-0 per i suoi. Una rete che conferma il suo grande stato di forma. Rientra in panchina al 19' del secondo tempo.

Rey Manaj
(GRANADA 3-1 Cordoba)
Non impiegato.
Commento - L'attaccante resta in panchina per tutto il corso del match, assistendo soltanto da bordocampo al trionfo dei suoi compagni, che infliggono un pesantissimo tris a una delle dirette rivali in ottica classifica.


LIGUE 2

Axel Mohamed Bakayoko
(FC SOCHAUX 1-6 Ajaccio)
Non impiegato.
Commento - Il prodotto del vivaio nerazzurro non scende in campo in occasione dell'umiliazione casalinga del club francese, prolungando la sua astinenza dal terreno di gioco.


TAÇA DE PORTUGAL

Gaston Camara
(Moura 1-0 Gil Vicente)
Non convocato.
Commento - L'attaccante non prende parte al match domenicale dei suoi, che incappano in una sconfitta nella trasferta di Coppa.

Sezione: La Meglio Gioventù / Data: Lun 25 Settembre 2017 alle 16:40 / articolo letto 7781 volte
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone