Weekend di vacanza per Alessandro Bastoni, George Puscas e Gabriel Barbosa a causa della sosta di Serie A e Liga Nos per le qualificazioni ai Mondiali di Russia del 2018. Campo per tutti gli altri giovani nerazzurri impegnati tra Serie B, Serie C e campionati esteri. Il punto nel nuovo appuntamento con 'La Meglio Gioventù'.
 

SERIE B

Francesco Bardi - Portiere
(Spezia-Frosinone)
Titolare.
Voto: 6  – Nello scontro a distanza con l'altro portiere dell'Inter Di Gennaro, Bardi ne esce vincitore di misura. Autore di una buona prestazione deve arrendersi al rigore generoso concesso allo Spezia e trasformato da Alberto Gilardino al primo gol in campionato, nonostante l'intuizione dell'angolino. 

Raffaele Di Gennaro - Portiere
(Spezia-Frosinone)
Titolare, sostituito al 46esimo.
Voto: 6  – Non viene quasi mai chiamato in causa e le poche volte che succede è attento. Lascia anzitempo il campo causa un infortunio che necessiterà un'osservazione più accurata per valutare gli effettivi danni fisici.

Marco Carraro - Centrocampista
(Bari-Pescara)
Titolare.
Voto: 6 – Fatica ad impostare il gioco a causa della giusta e severa attenzione della retroguardia barese. Il play pescarese conquista comunque la piena sufficienza in pagella vista la perserveranza nella ricerca della giusta imbeccata per i suoi attaccanti.

Andrea Palazzi - Centrocampista
(Bari-Pescara)
Titolare, sostituito al 73esimo.
Voto: 6 – Non ha ancora i 90 minuti nelle gambe ma gli oltre 70 che Zeman gli sta concedendo, di media, a partita bastano per mostrare le sue ottime qualità. Nel primo tempo l'avanzata offensiva dei biancazzurri è stoppata con insistenza dalla difesa barese, che a sua volta trova il muro di quella abruzzese. Palazzi ci prova con una conclusione che viene però deviata in angolo.

Rigoberto Rivas - Attaccante
(Carpi-Brescia)
Non impiegato.
Nel pareggio esterno dei bresciani non c'è spazio per l'ex Primavera interista che si accomoda in panchina per l'intera durata del match.

Niccolò Belloni - Centrocampista
(Carpi-Brescia)
Titolare, sostituito al 58esimo.
Voto: 5.5 - Si adegua al resto della squadra, restia nel creare occasioni da gol e che guadagna un punto prezioso. I biancorossi sono bravi a pareggiare immediatamente il gol di Caracciolo ma si chiudono per tutto il resto del match senza riuscire a servire i propri attaccanti. Belloni incluso. 

Ionut Radu - Portiere
(Avellino-Entella)
Non convocato.
Novellino ha dovuto rinunciare al suo portiere titolare a causa della convocazione ricevuta da quest'ultimo dalla Nazionale Under 21 romena di cui è anche capitano.

Francesco Forte - Attaccante
(Spezia-Frosinone)
Non impiegato.
Si accomoda in panchina Francesco Forte nell'1-1 tra Frosinone e Spezia. Al giovane attaccante nerazzurro vengono preferiti Marilungo (sostituito poi da Granoche), e Gilardino, autore della rete ligure.
 

SERIE C

Michele Di Gregorio - Portiere
(Mestre-Renate)
Titolare.
Voto: 7.5 - E' una saracinesca. Para il parabile e, a volte, anche l'imparabile. La vittoria contro il Mestre porta anche il suo nome. Se è vero che Gomez ha realizzato la doppietta vincente, Di Gregorio ha evitato che questa fosse vana. Si arrende in una sola occasione sul gol di Spagnoli al 30esimo del primo tempo. L'impressione è che la Serie C inizi a stargli stretta.

Alessandro Mattioli
(Mestre-Renate)
Non convocato.
Mister Cevoli gli concede un turno di riposo vista la seconda trasferta in quattro giorni e qualche acciacco fisico che non gli permette di essere al 100%.

Zé Turbo - Attaccante
(Catania-Catanzaro)
Non impiegato.
Costretto ancora in panchina dalle scelte di Mister Lucarelli che sin qui però gli danno ragione. Il Catania vola in classifica anche grazie al successo interno sui giallorossi grazie ad una rete di Caccetta e resta in scia del Lecce. Per Zé Turbo ci sarà spazio più avanti.

Moussa Souare - Attaccante
(Monopoli-Rende)
Subentrato al 80esimo.
Due minuti in più della partita scorsa per lui che, però, non rappresentano ancora un minutaggio che gli permettano di fare la differenza.


SEGUNDA LIGA

Samuele Longo - Attaccante
(Tenerife-Leonesa)
Titolare.
Voto: 7 – E' proprio bello vederlo giocare, segnare e divertirsi. Samuele Longo ha preso per mano il Tenerife conducendolo sulla soglia della zona playoff a due punti dal Lugo, dallo Sporting Gijon e dal Granada. La rete contro la Leonesa, giunta all'undicesimo del primo tempo, è quella che di fatto chiude i giochi. 

Rey Manaj - Attaccante 
(Granada-Atletico Siviglia)
Subentrato al 55esimo.
Voto: 6 – Ha trentacinque minuti più recupero per sbloccare la situazione di pareggio momentaneo. Al 67esimo sono gli ospiti a passare in vantaggio, tenendo il risultato sino alla fine del match. Al termine dello scontro il tabellino però registra 10 tiri in totale dei padroni di casa contro i soli 6 degli ospiti. Manaj si sta integrando negli schemi della squadra del Nuovo Stadio Los Carmenes.

Sezione: La Meglio Gioventù / Data: Lun 13 Novembre 2017 alle 20:05 / articolo letto 6767 volte
Autore: Filippo M. Capra / Twitter: @FilMaCap