Anche nello scorso fine settimana sono stati puntati i riflettori sui talenti in erba che l'Inter ha ceduto in prestito nei vari campionati internazionali. Nel consueto appuntamento con la rubrica "La Meglio Gioventù", dedicata alla crescita calcistica dei prodotti del vivaio nerazzurro, andiamo alla scoperta dei volti positivi e negativi dell'ultimo week-end.


SERIE A 

Alessandro Bastoni
(Chievo 1-1 ATALANTA)
Non impiegato.
Commento - Nella trasferta atalantina del 'Bentegodi' il classe '99 resta in panchina, rimandando ancora una volta il suo debutto stagionale in campionato. Intanto in settimana, seppur a bordocampo, il giovane difensore ha calcato il prato del 'Mapei Stadium' in occasione dell'esordio bergamasco in Europa League.

George Puşcaş
(Napoli 6-0 BENEVENTO)
Non impiegato.
Commento - L'attaccante rumeno viene risparmiato da Baroni in vista del match del 'San Paolo' dopo l'opaca prestazione offerta contro il Torino. Il turno infrasettimanale potrebbe essere per lui l'occasione per tornare a calcare il terreno di gioco...


SERIE B

Francesco Bardi
(FROSINONE 3-2 Bari)
Minutaggio: 95'.
Voto: 7 - Il Frosinone raggiunge il Carpi in vetta alla classifica e lo fa anche grazie allo straordinario lavoro svolto dal portiere scuola Inter. La sontuosa prestazione del 'Partenio' consacra il classe '92 come uno dei migliori in campo: provvidenziale nel primo tempo su Brienza e Busellato, il suo slancio felino a fine ripresa neutralizza un’insidiosa conclusione di Basha. Decisivo.

Raffaele Di Gennaro
(Venezia 0-0 SPEZIA)
Minutaggio: 94'.
Voto: 6+ - L'estremo difensore si rende protagonista del friday match del 'Penzo' con un'attenta e ordinata prestazione: i padroni di casa non creano grossi grattacapi nella difesa spezzina, ma il classe 1993 risulta comunque preciso negli interventi in area e nelle uscite in presa alta.

Marco Carraro
(Salernitana 2-2 PESCARA)
Minutaggio: 47'.
Voto: 6+ - Il giocatore subentra nella ripresa ripagando Zeman della fiducia concessagli: corsa, intensità, ritmo... tutto ciò che manca al resto del centrocampo. La sua intraprendenza si rivela quasi un grido nel deserto in un reparto che stenta a fare la differenza e viene di conseguenza risucchiato nella morsa dei meccanismi lenti e giocate prevedibili. A volte l'impegno non ripaga, questa ne è la testimonianza. Ma il classe '98 ha comunque lanciato un forte segnale.

Rigoberto Rivas
(BRESCIA 0-0 Pro Vercelli)
Minutaggio: 14'.
Commento - Le rondinelle sprecano una buona chance per allungare in classifica lasciandosi alle spalle una concorrente per la salvezza. Nel finale al 'Rigamonti' c'è spazio anche per il talento scuola Inter, ma i minuti da lui giocati sono davvero troppo pochi per trarre un bilancio concreto dalla sua prova.

Niccolò Belloni
(Cremonese 1-1 CARPI)
Non impiegato.
Commento - Gli emiliani consolidano il primato in Serie B conquistando un ottimo punto allo stadio 'Zini', ma il classe '94 non trova modo di scendere in campo. Il prossimo turno infrasettimanale potrebbe essere per lui l'occasione del tanto atteso esordio in cadetteria.

Ionut Radu
(Cesena 3-1 AVELLINO) Non impiegato.
Commento - Nella sconfitta irpina del 'Manuzzi' il portiere rumeno resta in panchina, come da protocollo visto il suo ruolo di "secondo". Le gerarchie, però, potrebbero ben presto stravolgersi: il titolare Lezzerini continua infatti a non ripagare la fiducia del tecnico Novellino, con prestazioni - tra cui quella di Cesena - al di sotto delle aspettative.

Andrea Palazzi
(Salernitana 2-2 PESCARA)
Non impiegato.
Commento - Il mediano di proprietà della Benamata non riesce a convincere Zeman: in attesa di trovare spazio in campo, il classe 1996 resta a guardare a bordo campo con tuta e pettorina.

Francesco Forte
(Venezia 0-0 SPEZIA)
Non impiegato.
Commento - Al posto del canterano interista in attacco tra le fila dei liguri gioca Granoche, che però non riesce ad incidere e si divora un clamoroso match-point: indice del fatto che nella prossima occasione mister Gallo potrebbe affidare proprio al classe '93 le chiavi del reparto offensivo spezzino...


SERIE C

Michele Di Gregorio
(Modena 0-3 RENATE)
Minutaggio: 96'.
Voto: 6,5 - È giovanissimo, ma ha già lo spirito di un veterano: mantiene inviolata la porta dei suoi, difende con autorevolezza i pali e diviene dolce protagonista di un vero e proprio trionfo. Dallo scudetto Primavera con l'Inter al posto da titolare fisso in Serie C: la sua scalata nel calcio professionistico, per ora, sta procedendo a ritmi a dir poco stupefacenti.

Zé Turbo
(Virtus Francavilla 0-3 CATANIA)
Non impiegato.
Commento - Mister Lucarelli lascia ancora in panchina il portoghese, che nonostante la tanta voglia di mettere in luce le proprie qualità deve ancora rimandare il suo ritorno sul terreno di gioco. Nel frattempo, però, la squadra siciliana vola: tre gol, tre punti e terzo posto in classifica. Ed anche il canterano nerazzurro vorrà diventare uno dei protagonisti di questa cavalcata.


LIGA NOS

Gabriel Barbosa
(Boavista 2-1 BENFICA)
Minutaggio: 17'.
Commento - Il brasiliano esordisce in campionato subentrando al 31' della ripresa: nonostante la verve e mobilità mostrata in fase d'attacco, il fantasista non riesce a cambiare l'inerzia del match né a collezionare alcuna palla-gol per poter dar vita ad un'eventuale rimonta delle Aquile. Impossibile, dunque, giudicare l'attaccante, reo d'aver giocato in un lasso di tempo troppo ristretto.


SEGÚNDA LÍGA

Samuele Longo
(Cordoba 2-0 TENERIFE)
Minutaggio: 95'.
Voto: 6 - Senza infamia né lode, il centravanti classe 1992 si muove bene in campo e dimostra anche un ottimo senso della posizione, ma gli arrivano pochissimi palloni giocabili e gestisce pochissime volte la sfera. Quando ne viene in possesso cerca di strafare, ma non viene supportato dai compagni. Lodevole comunque l'impegno.

Rey Manaj
(Real Valladolid 2-1 GRANADA)
Minutaggio: 10'.
Commento - L'attaccante scende in campo all'altezza dell'81', pochi istanti dopo il raddoppio dei padroni di casa. L'albanese entra e il Granada segna, ma è una pura casualità: gettarlo nella mischia nel finale sperando nella giornata vincente si è rivelata una scelta sbagliata.


II LÍGA 

Gaston Camara
(GIL VICENTE 1-2 Santa Clara)
Non impiegato.
Commento - Il giovane attaccante di scuola nerazzurra colleziona la sua quarta assenza di fila dal terreno di gioco: il canterano resta in panchina, "dimenticato" dal tecnico Casquilha...

Sezione: La Meglio Gioventù / Data: Lun 18 Settembre 2017 alle 18:25 / articolo letto 14615 volte
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone