Ampia parentesi a tinte nerazzurre nell'intervista rilasciata a Sky Sport da Marco Tronchetti Provera a margine della presentazione del calendario Pirelli 2020. "Anno da ricordare? Guardiamo giorno per giorno, poi gli eventi possono portare a unire un anno a delle storie positive. Cosa che auguriamo a tutti quando facciamo un calendario - dice l'imprenditore milanese -. Il lavoro che ha fatto Conte è straordinario. Ha motivato e dato un gioco alla squadra con degli inserimenti che stanno avendo rendimento fuori le aspettative e con alcuni giocatori esplosi come campione Lautaro e Lukaku. Conte è il volto del successo e dell'impegno. Il volto di Conte unisce il grande impegno personale che poi porta al successo".

Un successo dovuto anche alle ottime prestazioni di Lukaku e Lautaro, due che ricordano le grandi coppie degli anni passati dell’Inter: "Quando vedo la precisione di certi passaggi di Lukaku e la velocità di esecuzione di Martinez ricordano un sogno che è diventato realtà e ricomincio a sognare".

L'Inter può spodestare la Juve? "Da tifoso - dice l'ad di Pirelli - però l’ultima cosa che faccio è pronostico. Settimana per settimana se continua la squadra può raggiungere il successo".

Il discorso si sposta su Lionel Messi, premiato ieri con il sesto Pallone d'Oro: "Oggi nel calcio mondiale è riconosciuto come il numero uno, è un sogno che chiunque ami il calcio deve avere". 

Si parla, quindi del ritorno di Mourinho in panchina: "Rimane un tecnico di grande qualità e un uomo che ha una capacità di motivare la squadra straordinaria. Mi fa piacere per lui". 

La chiosa è dedicata al rapporto tra Pirelli e l'Inter, attualmente fissato fino al 2021: "Manterremo un rapporto con l’Inter, quale sarà lo vedremo".

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 3 Dicembre 2019 alle 17:52
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print