Erano presenti anche degli scout dell'Inter all'Olimpico per Roma-Gent, per visionare Jonathan David, attaccante classe 2000 canadese di origini haitiane, scoperto in un club amatoriale di Ottawa e oggi capocannoniere del campionato belga dopo la tripletta al Sint-Truiden nel weekend. "Senza dubbio, Jonathan è pronto per il prossimo passo - ha spiegato Nick Mavromaras, agente del ragazzo, in un'intervista a Het Laatste Nieuws -. Il Gent lo ha lanciato, ha fatto molto per lui. Capisco che vorrebbero tenerlo a lungo, ma Jonathan vuole fare carriera. Il campionato belga è fantastico per i giovani giocatori, ma il momento dell'addio è vicino e sarà in estate".

I nerazzurri - rivela Transfermarkt.it - sono in cima alla lista delle pretendenti che annovera club del calibro di Borussia Dortmund, Arsenal, Ajax, Bayer Leverkusen, Manchester United, Porto, Lione Everton. "Il suo obiettivo è quello di giocare per uno dei primi cinque club del mondo. Ma per ora dobbiamo rimanere modesti. Il passo successivo della sua carriera non deve essere troppo grande", aggiunge il suo procuratore parlando del percorso che ha in mente per il suo assistito. Che vale già 25 milioni di euro, ovvero più del trasferimento top della Jupiler Pro League (23M per Wesley dal Bruges all'Aston Villa). Michel Louwagie, direttore sportivo dei belgi, ha confermato di aver già rifiutato un'offerta in tal senso: "A gennaio c'era un'offerta record sul tavolo, ma l'abbiamo rifiutata. Il nostro obiettivo è quello di tenere insieme questa squadra, anche dopo l'estate. Abbiamo prorogato il contratto di David fino al 2023 per una buona ragione. Non lasceremo andare un giocatore come lui per 25 milioni".

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 25 Febbraio 2020 alle 12:38
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print