E ora nessuno vuole fermarsi. Dopo il pari beffardo con la Juve e la vittoria limpida con l'Empoli, l'Inter è chiamata alla proverbiale prova del nove contro l'Udinese. Avversario scorbutico per i nerazzurri, che però intendono non perdere altri punti per strada per rimanere attaccati al treno delle due di testa.

QUI INTER – Inzaghi potrebbe rivoluzionare la squadra rispetto a quella vista con l'Empoli, dando respiro a chi finora ha tirato la carretta e rilanciando elementi di sicuro valore. Partiamo dalle certezze: tornano dal 1' Skriniar, Perisic e Dzeko (i primi due rimasti in panchina al Castellani, mentre il bosniaco si è visto solo nell'ultimo scorcio di match). Possibile riposo - almeno inizialmente - per De Vrij (dentro Ranocchia) e Barella. In mezzo al campo, dunque, spazio a Vidal e a uno tra Calhanoglu (favorito), Vecino e Sensi. Confermati Bastoni e Brozovic, mentre a destra dovrebbe rivedersi Dumfries. In attacco, assieme a Edin, Correa sembra in vantaggio su Lautaro e Sanchez, i due che invece avevano formato il tandem offensivo in Toscana.

QUI UDINESE – Con Pussetto unico indisponibile, Gotti arriva a Milano reduce dal pari con il Verona. Formazione praticamente fatta per il tecnico dei friulani, al quale restano solo un paio di nodi da sciogliere. Difesa confermata con Becao, Nuytinck e Samir davanti a Silvestri. I dubbi riguardano il ballottaggio tra Udogie e Molina (Stryger Larsen a destra o a sinistra a seconda di chi verrà scelto) e quello tra Deulofeu (appena tornato a disposizione) e Success (in rete contro l'Hellas). Ancora fuori per scelta tecnica Nestorovski.

---

PROBABILI FORMAZIONI:


INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Dumfries, Vidal, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Correa.
Panchina: Radu, De Vrij, D'Ambrosio, Kolarov, Darmian, Dimarco, Gagliardini, Vecino, Barella, Sensi, Lautaro, Sanchez.
Allenatore: Inzaghi.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Eriksen.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Stryger Larsen, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Deulofeu, Beto.
Panchina: Padelli, Carnelos, De Maio, Perez, Molina, Zeegelaar, Soppy, Arslan, Jajalo, Samardzic, Forestieri, Success.
Allenatore: Gotti.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Pussetto.

ARBITRO: Sacchi.
Assistenti: Vivenzi e Rocca.
Quarto uomo: Paterna.
Var: Di Paolo (Bresmes).

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 31 ottobre 2021 alle 08:15
Autore: Alessandro Cavasinni
vedi letture
Print