E se Balotelli non fosse ceduto in prestito a gennaio, ma a tittolo definitivo a giugno? Un'ipotesi mai presa in considerazione prima, ma potenzialmente realizzabile. Anche perché, se davvero Adriano venisse confermato e addirittura rinnovasse il contratto con l'Inter, per SuperMario il miraggio di un posto da titolare sarebbe sempre più flebile. E lo spingerebbe a cercare fortuna altrove. La società di via Durini sta inoltre valutando la possibilità di acquistare un grande attaccante per giugno, considerata l'età di Cruz.

Si profilerebbe dunque un reparto offensivo così composto: Ibrahimovic, Adriano, Cruz e il nuovo arrivato (Drogba?), con Quaresma pronto come alternativa offensiva. Insomma, per Balotelli non ci sarebbe più spazio e, nonostante l'età verde dell'attaccante, l'Inter starebbe pensando di sacrificarlo in favore di un centrocampista di grandi qualità, che Mourinho avrebbe voluto già in estate: Alberto Aquilani. L'azurro non ha ancora rinnovato il contratto con la Roma, per questo motivo Moratti vorrebbe "tentare" Pradè e la Sensi offrendo in cambio alla pari Balotelli, potenzialmente un giocatore di livello internazionale. In questo modo i giallorossi si risparmierebbero la grana contratto con Aquilani, e Mourinho avrebbe quel centrocampista che consentirà alla mediana nerazzurra di fare il salto di qualità.

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 16 gennaio 2009 alle 09:47 / Fonte: Tuttosport
Autore: Fabio Costantino
vedi letture
Print