Dopo il ko incredibile di Genova, l'Inter trova davanti a sé un ostacolo altissimo come la lanciatissima Roma di Fonseca, che vede il match odierno come un'occasione ghiotta di agganciare al secondo posto in classifica proprio i nerazzurri, ora distanti 3 punti. Ma la squadra di Conte è pronta a vedere cara la pelle, consapevole della propria forza e che andrà nella Capitale con l'idea di cancellare il passo falso con la Samp. 

QUI ROMA – Tra i giallorossi il recupero importante è quello di Spinazzola, tornato in gruppo a metà settimana e subito pronto a scendere in campo dall'inizio. Rispetto al turno infrasettimanale di Crotone, Fonseca rilancia tra i titolari anche Dzeko, Pellegrini e Veretout. Tra i pali ancora Pau Lopez vista l'indisponibilità di Mirante (in panchina Fuzato, appena rientrato dallo Gil Vicente). Resta tra gli indisponibili anche Pedro.

QUI INTER  Conte sa bene l'importanza della partita di oggi e allora torna ad affidarsi a Lukaku, inizialmente in panchina al Marassi dopo il fastidio al quadricipite accusato contro il Crotone. Il belga, quindi, prenderà il posto di Sanchez e affiancherà Lautaro in prima linea, andando a ricostituire la Lu-La. Altro rientro dal 1' quello di Vidal, preferito con ogni probabilità a Gagliardini, Sensi ed Eriksen. Il terzo avvicendamento sulla fascia sinistra, dove Darmian è in vantaggio su Young. Davanti ad Handanovic, invece, confermata la difesa con Skriniar, De Vrij e Bastoni. Oltre ai soliti Pinamonti e Vecino, fuori anche D'Ambrosio, che ne avrà per un mese circa. 

---

PROBABILI FORMAZIONI:

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Smalling, Ibañez; Karsdorp, Villar, Veretout, Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko.
Panchina: Fuzato, Farelli, Kumbulla, Juan Jesus, Bruno Peres, Cristante, Diawara, Carles, Perez, Podgoreanu, Providence, Borja Mayoral.
Allenatore: Fonseca.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Zaniolo, Pastore, Mirante, Fazio, Calafiori, Pedro, Santon.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Darmian; Lukaku, Lautaro.  
Panchina: Radu, Padelli, Ranocchia, Kolarov, Young, Gagliardini, Sensi, Eriksen, Perisic, Sanchez. 
Allenatore: Conte.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Vecino, Pinamonti, D'Ambrosio.

ARBITRO: Di Bello.
Assistenti: Preti e Bindoni.
Quarto uomo: Orsato. 
Var: Mazzoleni (Paganessi).

VIDEO - GOL STREPITOSO DI GNONTO AL LUCERNA: LASCIA INDIETRO IN DRIBBLING TUTTA LA DIFESA AVVERSARIA 

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 10 gennaio 2021 alle 08:15
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print