Ennesimo esame per l'Inter sul percorso che i tifosi nerazzurri sperano porti allo scudetto, un traguardo sognato a inizio stagione. La cavalcata di Handanovic e compagni fin qui è stata un crescendo e le distanze con le dirette rivali si sono dilatate, tanto da far ritenere a qualcuno che il più sia stato fatto. Tra questi, però, non c'è Antonio Conte, che come al solito assolve pienamente al compito di leader riconoscibile e severo: guai a mollare a pochi metri dal traguardo, specie dinanzi a un avversario di grandissimo livello come il Napoli.

QUI NAPOLI – Gattuso non potrà contare sue due pedine importanti come il portiere Ospina e Lozano (squalificato): al loro posto ci saranno Meret e l'ex Politano. Zielinski è pienamente recuperato e giostrerà come di consueto alle spalle della punta. Due i dubbi per il tecnico partenopeo: Hysaj o Mario Rui per la fascia sinistra e Osimhen o Mertens per l'attacco. A spuntarla dovrebbero essere il portoghese e il nigeriano.

QUI INTER  Rispetto all'ultima partita contro il Cagliari, Conte recupera Barella in mezzo al campo. Ma quella del centrocampista sardo non sarà l'unica novità di formazione: dall'inizio si rivedranno anche Hakimi a destra e Lautaro in attacco. Per il resto, Eriksen appare favorito sulla concorrenza per completare il reparto mediano, mentre sulla sinistra Darmian se la gioca con il rientrante Perisic e Young. Restano ai box solamente Kolarov e Vidal: per entrambi si lavora in vista del VErona, molto difficilmente ci saranno a La Spezia nell'infrasetitmanale di mercoledì sera.

---

PROBABILI FORMAZIONI:

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen.
Panchina: Contini, Rrahmani, Maksimovic, Hysaj, Bakayoko, Lobotka, Elmas, Mertens, Petagna, Cioffi.
Allenatore: Gattuso.
Squalificati: Lozano (1).
Indisponibili: Ghoulam, Ospina.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Darmian; Lukaku, Lautaro. 
Panchina: Radu, Padelli, Ranocchia, D'Ambrosio, Young, Gagliardini, Vecino, Sensi, Perisic, Sanchez, Pinamonti. 
Allenatore: Conte.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Kolarov, Vidal.

ARBITRO: Doveri.
Assistenti: Costanzo e Ranghetti.
Quarto uomo: Marini. 
Var: Mazzoleni (Paganessi).

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 18 aprile 2021 alle 08:15
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print