Il mercato di gennaio dell'Inter sarà principalmente concentrato sul centrocampo. Niente giocatore in più per l'attacco di Conte, l'obiettivo è quello di rafforzarsi in mediana, dove si punta a prendere un giocatore con qualità che mancano al reparto. Un'opportunità, come ha affermato anche Giuseppe Marotta di recente. Proprio per questo, secondo quanto filtra dal club, non è facile che si manifestino le condizioni ideali per arrivare ai due blaugrana più volte accostati ai nerazzurri, Arturo Vidal e Ivan Rakitic. Entrambi hanno al momento costi troppo elevati. Lo stesso vale per Muller del Bayern Monaco.

La prima scelta resta Arturo Vidal, ma deve essere lui a farsi avanti e a chiedere la cessione altrimenti non se ne farà nulla.  Sta invece prendendo corpo l'idea che in rosa possa entrare un giocatore con caratteristiche mancanti, ad esempio Nemanja Matic. Il serbo è infatti ritenuto un elemento in grado di abbinare fisicità e personalità. La prima di queste due qualità non manca certo a Gagliardini e Vecino, ma entrambi hanno un curriculum alle spalle di minor spessore rispetto a un tre volte campione d'Inghilterra con anni di partecipazione in Champions e presenze in Nazionale serba alle spalle. 

Quanto alle prospettive per il futuro, la volontà è quella di valorizzare gli elementi del settore giovanile, come accaduto con Esposito e non andare a prendere elementi formati in altre società ma che oggi hanno già dei costi proibitivi. Ovvio che vengano seguiti profili come Kulusevksi o Tonali, ma la società è conscia di avere una classe di 2002 che ha appena conquistato un campionato di categoria Under 17, è stata portata in gran parte in Primavera e alla quale sono stati aggiunti calciatori come Agoume. Prima di spendere e spandere su profili simili si valuterà chi è già di proprietà dell'Inter.

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 28 Ottobre 2019 alle 18:04
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print