Claudio Ranieri ha detto no al ritorno alla Sampdoria. Il tecnico romano, in queste ore accostato anche all'Inter come possibile post-Inzaghi, ha chiarito alla Gazzetta dello Sport i motivi del suo rifiuto di tornare sulla panchina blucerchiata: "Non me ne andai per soldi, ma a causa di divergenze con la proprietà non di natura economica. Sarei stato disponibilissimo allora a restare, così come lo sarei stato ora a tornare, ma ho capito che non è cambiato granché, nel senso che la proprietà è rimasta la medesima - confida Ranieri -.

E allora mi sono tirato fuori da questa situazione. Mi dispiace per i ragazzi e per i tifosi: avrebbero voluto che io tornassi. Ero sicuro che avremmo potuto fare bene, ma devo farlo perché sono una persona coerente".

Sezione: Il resto della A / Data: Mar 04 ottobre 2022 alle 17:49
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print