Esplode fragorosamente la rabbia di Oreste Vigorito, presidente del Benevento, che ai microfoni di Sky Sport contesta con veemenza la decisione di Daniele Doveri di annullare il rigore inizialmente concesso ai sanniti nel corso del match col Cagliari, che avrebbe potuto portare sul 2-2 la formazione di Filippo Inzaghi, dopo revisione Var: "Vedo che con i mezzi che ha a disposizione, il calcio possa fare a meno di fare filosofia e discutere di massimi sistemi e teoremi e debba fermarsi a guardare le immagini, che hanno visto in tutta Italia. Tutti tranne Paolo Mazzoleni (responsabile Var della partita, ndr): non ho mai parlato di arbitri, ma mi sono arrivati messaggi da Napoli, e tutti hanno scritto che Mazzoleni è messo lì sempre per ammazzare le squadre del Sud. Possiamo togliere il Var, è diventata una scusante per le loro cazzate. Noi stiamo perdendo un anno di sacrifici, mentre lui sta col culo sulla panchina a guardare la tv e cambiare le decisioni. È una vergogna! Il mio non è uno sfogo: questi signori devono uscire dal calcio. Abbiamo sempre parlato con garbo e cortesia, siamo una squadra che ha raggiunto il nono posto come audience, forse rompiamo le scatole a qualcuno. Non è uno sfogo, è una denuncia. Se a qualcuno non sta bene mi quereli, tanto una in meno o una in più... Non è detto che continuerò nel mondo del calcio. Molte televisioni danno un sacco di spazio alle squadre che fanno la Champions, oggi invece hanno vanificato un anno di sacrifici e non si può andare avanti così". 

VIDEO - TRAMONTANA: "PUNTI DI DOMANDA SUL FUTURO, ASPETTIAMO QUESTA SETTIMANA. E GODIAMOCI L'INTER"

Sezione: Il resto della A / Data: Dom 09 maggio 2021 alle 19:10
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print