Dopo la conferenza stampa, Cristian Chivu, allenatore dell'Inter Primavera, ha commentato la vittoria contro l'Hellas Verona anche ai microfoni di Inter TV: "Prima di tutto siamo riusciti a trovare per la prima volta in stagione due vittorie di fila e questo è positivo. A livello di prestazione siamo un po' indietro, tuttavia i ragazzi lavorano molto duramente e noi stiamo cercando di dare la possibilità a tutti di giocare. Abbiamo una rosa ampia e tutti possono dimostrare il proprio valore. I tanti impegni, poi, tra campionato e Youth League richiedono e favoriscono le rotazioni. Il nostro lavoro è quello di cercare di far emergere ciascun ragazzo. La squadra risponde sempre presente dal punto di vista caratteriale, titolari e riserve da noi non esistono. Chiunque subentra dà il massimo come è giusto e normale che sia".

Sulla differenza tra primo e secondo tempo: "Bisogna essere onesti e dire che l'espulsione ha condizionato il Verona. Noi abbiamo sfruttato la situazione favorevole. Ma è stato ugualmente difficile sbloccare la gara, ci prendiamo il fatto che hanno giocato in tanti e l'esperienza maturata da ciascun ragazzo. Sono contento per Samo Matjaz, per me il migliore oggi. I ragazzi hanno voglia, bisogna continuare a lavorare duramente". Chiosa sui prossimi impegni: "Continuiamo sulla strada di far giocare tanti ragazzi, senza perdere quell'identità che non sempre riusciamo a mostrare. Ci sarà il tempo per lavorare e lo faremo nel migliore dei modi. Andiamo avanti così".


(Inter.it)
Sezione: Giovanili / Data: Sab 23 ottobre 2021 alle 17:51
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print