Nonostante qualche incertezza, alla fine l'arbitro Doveri porta a casa il derby. Decisivo l'aiuto del Var Irrati. La Gazzetta dello Sport, a tal proposito, scrive: "Al 23’ Calhanoglu segna a gioco fermo: Doveri ha appena fischiato, punendo il «mani» di Kessie. Tocco del tutto involontario – la palla sbatte sul gomito dopo il tentativo di rilancio di Asamoah –, e con il braccio aderente al corpo, ma decisivo nell’azione da rete. In base al nuovo regolamento, questi tocchi sono sempre punibili. Al 35’ segna Lautaro, dopo che Donnarumma si è opposto alla rovesciata di D’Ambrosio, segnalato in fuorigioco dall’assistente Ranghetti. La Var conferma, terzino in offside per pochi centimetri. Al 49’ rete di Brozovic dalla distanza (con deviazione), ma l’assistente Lo Cicero segnala il fuorigioco di Lautaro. Sbagliato, l’argentino non è coinvolto nel gioco né interferisce su un avversario. Bravo il Var Irrati a richiamare al monitor Doveri, che convalida. Al 56’ proteste milaniste per un presunto mani di Skriniar, ma è il tocco è con il ginocchio".

VIDEO - IL DERBY E' NERAZZURRO, TRAMONTANA IN VISIBILIO

Sezione: Focus / Data: Dom 22 Settembre 2019 alle 08:37 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print