L'ex attaccante di Inter e Jiangsu Suning Eder, oggi nuovo giocatore del São Paulo, ha affermato di avere trovato nel campionato cinese un ottimo livello, soprattutto per quel che concerne la qualità degli allenamenti: "La differenza col calcio europeo forse è nella visibilità, perché in Italia si possono vedere tutte le partite, in Cina meno. Poi allo Jiangsu mi allenavo più che all'Inter. Cosmin Olaroiu, l'allenatore, era ritenuto il José Mourinho dell'Asia. Il livello degli allenamenti era ottimo: in Italia correvo per 12,5 km, in Cina era più o meno lo stesso".

Altri giocatori brasiliani, come Hernanes o Pato, hanno avuto molte difficoltà ad ambientarsi nel calcio cinese: "Potrebbe essere difficile adattarsi, dopo tanti in Italia. Si tratta di un calcio diverso. Un po' come quando noi facevamo la differenza in Brasile quando eravamo più giovani ma poi faticavamo in Europa; penso sia questione di ambientamento, non certo fisica". 

VIDEO - GUARIN ARRESTATO IN COLOMBIA DOPO UNA LITE IN FAMIGLIA

Sezione: Focus / Data: Ven 02 aprile 2021 alle 12:33 / Fonte: SPNet.br
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print