Intervenuto in diretta sull'account ufficiale Instagram dell'Inter, l'ex attaccante nerazzurro Adriano Leite Ribeiro ha parlato con Romelu Lukaku: "Prometto di venirti a trovare il prima possibile ad Appiano Gentile - ha riferito l'Imperatore -. Tu sei un grande giocatore, già lo sai. Adesso hai preso il mio posto, sono felice per te e anche per l'Inter. Spero tu faccia bene. Milano è una città meravigliosa, i tifosi sono sempre insieme a noi quando ne abbiamo bisogno".

Il brasiliano ha anche risposto a diverse domande.

Come hai vissuto la prima partita giocata con la maglia dell'Inter?
"Ero molto nervoso all'inizio. C'era un'atmosfera incredibile: devo dire la verità, guardavo più sugli spalti che in campo".

Qual è stato il tuo migliore gol con la maglia nerazzurra?
"Direi la punizione con il Real Madrid. E poi quell'azione solitaria contro l'Udinese, al Meazza".

Sei legato a un allenatore in particolare?
"Prandelli a Parma mi ha aiutato tantissimo. All'Inter mi sono trovato molto bene con Mancini e Mourinho".

Quale partita ti ricorderai per sempre?
"Il derby vinto contro il Milan, è stata una cosa spettacolare. Ricordo quel gol di testa: fantastico".

Ti sei trovato bene a Milano?
"L'Inter per me è sempre stata una famiglia. Moratti è stato molto importante per me e per tutti".

Sezione: Focus / Data: Gio 09 aprile 2020 alle 18:52
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone
Vedi letture
Print