ex nerazzurri

Sneijder: “Voglio diventare allenatore. Posso sempre bussare alla porta di Mourinho”

Sneijder: “Voglio diventare allenatore. Posso sempre bussare alla porta di Mourinho”

L'ex giocatore dell'Inter Wesley Sneijder, intervenuto nel corso del programma della Nos 'Studio Europa', ha spiegato le proprie ambizioni rispondendo ad una specifica domanda di Pierre van Hooijdonk: "Ho cercato e...

Christian Liotta

L'ex giocatore dell'Inter Wesley Sneijder, intervenuto nel corso del programma della Nos 'Studio Europa', ha spiegato le proprie ambizioni rispondendo ad una specifica domanda di Pierre van Hooijdonk: "Ho cercato e provato alcune cose, ma alla fine sono diventato un allenatore. Mi dà la carica, questa è la mia ambizione. Voglio divertirmi con i giocatori. Dopo un anno potrei dire che non mi piace, ma non credo. Non voglio lavorare per le giovanili. Nemmeno come assistente. No, voglio essere capo allenatore di una prima squadra. Mi piace prendermi le responsabilità".

Sneijder ha lavorato con allenatori del calibro di Louis van Gaal e José Mourinho, ma non ha un vero esempio. "Ho imparato qualcosa da tutti, ma voglio assumere la mia identità e portare con me un po' di tutto. Mourinho alla Roma? Posso sempre bussare alla sua porta", ha concluso.