Sfida nella sfida. Wesley Sneijder affronta José Mourinho, il tecnico del Triplete e della Champions League 2010: "Cosa posso dire di Mourinho? Abbiamo vinto questo trofeo insieme - dice l'ex olandese dell'Inter -, ma domani sarà un'altra storia. Fuori dalla partita rimaniamo amici. Una gara importante - spiega Sneijder a Uefa.com alla vigilia di Galatasaray-Chelsea -, una partita da vincere. Un gol contro la Juve non cambia molto. È un grande traguardo, ma vogliamo di più.

Differenze fra Mou e Mancini? Devo dire che tutti gli allenatori sono diversi. Ne ho avuti di buoni e di cattivi, ma loro due sono entrambi dei buoni tecnici. Sono onesto, naturalmente ho sentimenti particolari per Mourinho perché abbiamo vinto il Triplete insieme. In casa stiamo giocando davvero bene e domani saremo a Istanbul. Mancini e Mou sono diversi per quanto riguarda la loro personalità, ma sono entrambi ottimi sotto l'aspetto tattico".

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Mar 25 febbraio 2014 alle 21:18
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
vedi letture
Print