Gianfelice Facchetti ha recentemente pubblicato per Piemme il suo nuovo libro “C'era una volta San Siro”, con prefazione di un altro interista doc come Luciano Ligabue. A FcInterNews.it racconta in esclusiva le emozioni per lo scudetto appena conquistato dai nerazzurri.

Gianfelice, come è stata questa vittoria?
“L'ho vissuta bene, seppure non da vicino. Anche in un'annata così particolare il valore dell'impresa è assolutamente intatto”.

Ti piace questa squadra?
“Moltissimo. La trovo un gruppo pieno di razionalità, ordinata, che magari fatica a trovare una soluzione ma è una squadra, continua a provarci. Un blocco quadrato, certo con delle individualità, ma che amalgama bene una componente italiana di ottimi talenti con degli affermati stranieri”.

Fa strano, da interista, vedere Conte alla guida di questo gruppo vincente?
“A me no. Magari quando era appena arrivato, ma lui già da allenatore della Juventus disse che che se fosse passato a un'altra squadra ne sarebbe stato il primo tifoso. Quale altre tecnico lo avrebbe fatto in quella condizione? Per lui era una sfida. Non ricordo tanti allenatori o calciatori che ne accettano una del genere”

Qual è stato il suo più grande merito?
“Quello di essere stato una figura di riferimento, in un anno strano, con gli scenari societari di cui tutti abbiamo letto”.

C'è un giocatore su tutti che meritava di vincere questo tricolore?
“Visti da fuori mi sembrano tutti ragazzi per bene. Sono contentissimo per Handanovic e Ranocchia, se proprio devo fare due nomi, perché hanno dovuto vivere entrambi una transizione non semplice dopo il Triplete. Vedo una generazione nuova, come i Barella o i Bastoni, dediti alla causa e già forti di una leadership importante. Mi auguro davvero che restino e che diventino la base su cui costruire”.

Per arrivare a chi?
“Sinceramente il mercato mi stuzzica sempre poco. La squadra può certamente essere migliorata ma dopo aver vinto lo scudetto non mi interessa parlarne. Mi fido di chi deve fare determinate scelte”.

VIDEO - NUOVO INNO, LA VERSIONE PROPOSTA DA MARK & KREMONT

Sezione: Esclusive / Data: Ven 07 maggio 2021 alle 17:44
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print