Rottura tra Nemanja Matic e il Manchester United. I rapporti tra il forte centrocampista serbo e il tecnico dei Red Devils, Ole Gunnar Solskjaer, sono ai minimi termini e l'ex Chelsea valuta concretamente l'addio già a gennaio. Con l'Inter che osserva da spettatrice interessata la vicenda. Matic infatti non disdegnerebbe una esperienza in Italia e il suo entourage vanta ottimi rapporti con Piero Ausilio e Beppe Marotta, quest'ultimo due anni fa era stato vicino a portare alla Juventus il calciatore prima che si trasferisse a Old Trafford. 

In scadenza di contratto a giugno e con scarsa volontà da ambo i lati di rinnovare, Matic potrebbe - a meno di ribaltoni sulla panchina inglese - anticipare l'addio a gennaio. Conte lo conosce bene e lo apprezza: insieme hanno vinto tre anni fa la Premier League. Dovesse partire a gennaio Borja Valero (opzione complessa ma da non escludere), Matic potrebbe essere il tassello ideale a prezzi di saldo per potenziare la mediana, dando a Conte un elemento di spessore e con caratteristiche diverse dai calciatori presenti nell'organico nerazzurro. I radar interisti sono accesi: se Matic e lo United dovessero arrivare alla separazione anticipata, l'Inter può entrare in scena. Altrimenti il discorso potrebbe essere comunque portato avanti da parametro zero per l'estate.

Sezione: Esclusive / Data: Mer 9 Ottobre 2019 alle 14:50
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print