Va schiarendosi il futuro sportivo di Rigoberto Rivas, attaccante esterno, classe 1998, vincolato all’Inter da un contratto che scadrà nel giugno del 2022. Di ritorno dalle vacanze, il giocatore presto rientrerà a Milano, sarà deciso il suo futuro, così come lo stesso Rivas ha affermato recentemente: Ancora non so niente del mio futuro, appena arriverò in Italia dovrò parlare col mio agente e con la società di questa situazione. Ci sono alcune offerte, ma devo decidere col mio procuratore”.

La situazione, dunque, secondo quanto raccolto da FcInterNews.it, è questa: in pole position, al momento, c’è il Pescara che già nello scorso mese di giugno si era fatto avanti, ma il giocatore era impegnato con la nazionale del suo Paese. Ora, quella del club abruzzese sembra essere un’opzione concreta. Persistono, comunque, interessamenti dall’estero, specificatamente dal Portogallo (Sporting Braga), ma ci sono anche altre richieste dalla serie B italiana (Cremonese) e sondaggi anche dalla massima serie: il Brescia, infatti, rivorrebbe l’honduregno, lo scorso anno in forza alla Ternana in Serie C, dopo averlo avuto nella stagione 2017-18. Una decisione è attesa nelle prossime settimane.

Sezione: Esclusive / Data: Mer 31 Luglio 2019 alle 17:57
Autore: Giuseppe Granieri
Vedi letture
Print