Un fantastico viavai per dirla alla Leonardo Pieraccioni. Martedì grasso nel senso di ricco di incontri quello di ieri in viale della Liberazione. Tanti gli appuntamenti tra cui quello per Marash Kumbulla. Il centrale classe 2000 di origine kossovara piace a mezza Serie A. Lo seguono con interesse Atalanta, Lazio, Juventus e Fiorentina, ma anche dalla Premier League si sono mossi: in particolare il Manchester United che l'ha fatto visionare già due volte dal vivo. In pole position però ci sono Inter e Napoli. Gli azzurri sono pronti a ingaggiarlo subito, lasciandolo a Verona fino a giugno. Sul tavolo 20 milioni come vi abbiamo raccontato a inizio gennaio (LEGGI QUI), però l'Inter non molla forte del gradimento del giocatore.

I nerazzurri possono giocarsi le carte Federico Dimarco ed Eddie Salcedo (verrebbe rinnovato il prestito per un'altra stagione con possibile diritto di riscatto in favore dell'Hellas nel 2021) con gli scaligeri. Il presidente Maurizio Setti parte da una richiesta di 25 milioni di euro e spera nell'asta, perché punta a monetizzare il più possibile. Una plusvalenza clamorosa visto che Kumbulla è un prodotto del settore giovanile. A curare l'operazione lo storico agente del ragazzo Gianni Vitali (cresciuto nella scuderia di Oscar Damiani) e l'intermediario Stefano Castagna, principale manager dell'agenzia Football Capital che sta curando l'operazione tra i club. Inter-Napoli il duello per Kumbulla entra nel vivo...

Sezione: Esclusive / Data: Mer 15 Gennaio 2020 alle 00:30
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print