Weekend di contatti e di lavori frenetici sull’asse Milano-Parigi tra Leonardo, Piero Ausilio e Wanda Nara. L’Inter ha aperto allo sconto sul cartellino di Mauro Icardi: 60 milioni cash e l’argentino diventerà a titolo definitivo un calciatore del Psg. Leonardo ha già l’accordo con Wanda Nara per un contratto da 10 milioni di euro a stagione fino al 2024 e anche ieri le parti hanno ribadito telefonicamente la volontà di andare avanti insieme, nonostante il feeling tra l’argentino e il tecnico Thomas Tuchel non sia dei migliori.

La Juventus, infatti, resta sullo sfondo e non affonda, mentre il pressing parigino ha fatto breccia nel cuore di Mauro&Wanda, che si sono convinti a restare dopo i mal di pancia primaverili e la nostalgia per l’amata Milano. L’unico dubbio riguarda il possibile inserimento di una clausola anti-Juve e italiane per le prossime sessioni di mercato, magari da inserire sotto forma di una percentuale da destinare al club di viale della Liberazione in caso di rivendita nelle prossime 2 sessioni di mercato. Un aspetto accennato anche se non focale al momento nelle calling telefoniche. 

Ecco perché al netto di tutto filtra ottimismo per la chiusura dell’affare entro il 31 maggio. Con l’Inter che aspetta in settimana dai parigini il rialzo rispetto all’offerta da 50 milioni di euro presentata settimana scorsa dopo quella di 35 milioni più Draxler rifiutata seccamente da Suning un mese fa. Sessanta milioni cash la cifra giusta secondo i nerazzurri che farebbero uno sconto rispetto a quanto pattuito 9 mesi fa, ma realizzerebbero una ricchissima plusvalenza (a bilancio l’ex capitano pesa meno di 2 milioni) che andrebbe tutta a bilancio sulla stagione 2019/20. Ci siamo: l’operazione riscatto è entrata nel vivo e procede spedita.

Sezione: Esclusive / Data: Lun 25 maggio 2020 alle 00:40
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print