Al Premio Brera, oltre a Giuseppe Marotta, era presente ieri Barbara Facchetti per consegnare uno dei tanti riconoscimenti previsti dall'organizzazione. Abbiamo colto l'occasione per fare due chiacchiere con la figlia del grande Giacinto, oggi dirigente della Figc.

Reduce dall'esperienza con la Nazionale al Mondiale. Come è andata?
"Un'esperienza bellissima come capo delegazione, è un privilegio poter far parte di una spedizione mondiale".

Fa piacere vedere finalmente l'Inter femminile in Serie A?
"Assolutamente, non vedevamo l'ora che arrivasse anche la squadra nerazzurra. Sono felice che sia tre le dodici che militano nel massimo campionato".

Come vedi la squadra quest'anno?
"E' la prima stagione in Serie A, c'è un progetto a lunga scadenza. Stanno crescendo e per loro è un anno di transizione. Però hanno un ottimo allenatore e delle brave giocatrici".

Abbiamo visto pochi giorni fa una foto sul tuo profilo con Attilio Sorbi. Che persona è?
"Lo conosco bene e lo stimo molto dal punto di vista umano e professionale. Credo che l'Inter abbia fatto un'ottima scelta. Sono convinta che verranno fuori anche loro. Stanno crescendo, arriveranno a giocarsi lo scudetto".

L'Inter maschile, invece, che sensazioni dà quest'anno?
"Ammetto che la sto seguendo poco ma vedo che stanno facendo bene. Conte è un grande allenatore e professionista, spero che continuino così e che ci diano delle belle soddisfazioni".

VIDEO - COME CALCIA TAHITH CHONG: UN CAMPIONARIO DI COLPI DA CAMPIONE

Sezione: Esclusive / Data: Mer 22 Gennaio 2020 alle 11:55
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print