Chi di gol in pieno recupero ferisce, di gol in pieno recupero perisce. Un girone dopo, l'Inter Primavera vendica la sconfitta dell'andata subita per mano della Fiorentina beffandola al minuto 91' grazie al morso dello Squalo Nicholas Bonfanti, lesto a convertire a rete una preziosa torre aerea di Cesare Casadei. Un gol che vale il riscatto immediato dopo lo strano ko di una settimana fa contro il Torino ma soprattutto il controsorpasso sulla Roma in vetta alla classifica, in attesa del risultato della Samp, impegnata domani contro il Bologna. E tra sette giorni c'è lo scontro diretto con i lupacchiotti, un test-verità per capire se i ragazzi di Madonna non soffrono più le vertigini. 

RIVIVI IL LIVE DI INTER-FIORENTINA PRIMAVERA 1-0

94' - Non c'è più tempo, cala il sipario al Breda di Sesto San Giovanni! L'Inter Primavera batte la Fiorentina a tempo scaduto e controsorpassa la Roma al primo posto. Di Bonfanti il gol da tre punti al 91'. 

92' - Mani nei capelli per Aquilani, incredulo di fronte alla piega che sta prendendo la partita a 3' dalla fine. 

91' - L'INTER SEGNA A TEMPO SCADUTO, GOL DI BONFANTI! Incredibile al Breda: splendida torre in area di Casadei che apparecchia la tavola per il destro letale dello Squalo che batte Fogli. 

89' - Kinkoue, con un minimo di rischio, anticipa anche Stankovic in area allontanando la palla verso la linea laterale. 

88' - Munteanu colpisce male, palla sul fondo. Intanto altro cambio per gli ospiti: Agostinelli rileva Neri. 

86' - Non vale il colpo di testa di Lorenzo Moretti a correggere il tiraccio di Kinkoue. Bandierina alzata per segnalare l'offside dell'interista, anche se l'arbitro non ha ritenuto di fermare l'azione perché la palla era finita tra le mani di Fogli. 

86' - Fiorini contiene come può lo sprint di Bonfanti allungando in corner. 

84' - Stankovic non riesce a trattenere il cross, ma alla fine la sua difesa risolve allontanando il pericolo. 

83' - Aquilani chiama il cambio: Frison, ammonito, fa posto a Chiti. 

82' - BOSCOLO CHIO SI DIVORA IL POTENZIALE 1-0! Incredibile l'errore del 18 interista che manca l'appuntamento col gol a un metro dal traguardo spedendo malamente alto sopra la traversa un invito che non si poteva rifiutare di Bonfanti.

80' - Casadei abbatte Neri a centrocampo: il cartellino giallo è la logica conseguenza per punire un intervento scomposto come quello del centrocampista ravennate. 

79' - Troppo alto il cross calibrato dalla bandierina da Oristanio: non ci arriva Hoti, che era pronto a colpire sul secondo palo. 

76' - Torre prevedibile di Pierozzi in area: ordinaria amministazione per Stankovic, che fa sua la palla. 

75' - Ultimo cambio per l'Inter: richiamato in panchina Satriano, attacco sulle spalle di Bonfanti. 

74' - Oristanio tenta un improbabile uno contro tutti e finisce per perdere palla. Fase poco spettacolare del match, di occasioni da gol neanche l'ombra. 

72' - Madonna chiama un'altra sostituzione: finisce la partita di Zanotti, 18' più recupero a disposizione per Lorenzo Moretti. 

70' - Fallo da terra di Hoti su Spalluto: anche il numero 5 dell'Inter finisce nell'elenco degli ammoniti. 

67' - Sangalli colpisce la palla col braccio, si esaurisce così la lunga azione offensiva dell'Inter.  

65' - Ancata robusta di Boscolo Chio ai danni di Pierozzi: si alza la bandierina del guardalinee, netto il fallo del neo entrato. 

65' - Comoda la parata di Stankovic: conclusione centrale di Munteanu, il migliore dei suoi. 

62' - Molto meglio l'Inter in questa ripresa, soprattutto grazie all'imprevedibilità di Oristanio che ha fatto bene anche a Satriano, in ombra nel primo tempo. 

61' - Oristanio entra in area e cade a terra dopo un contrasto con Frison. Non da rigore, secondo Cascone. 

60' - L'Inter si rende pericolosa! Punizione velenosa di Oristanio ben parata da Fogli. Poi irrompe Sangalli che spara alto. 

59' - Doppio cambio per Madonna: Wieser e Squizzato fanno posto a Sangalli e Boscolo Chio. 

58' - Satriano fa ammonire anche Fiorini: fallo tattico speso dal giocatore viola per fermare la corsa altrimenti inarrestabile verso la porta di Fogli dell'ex Nacional. 

58' - L'Inter rischia qualcosina! Spalluto e Pierozzi dialogano in area, Casadei capisce tutto in anticipo e impedisce la conclusione. 

56' - Fiammata di Satriano che scappa sulla sinistra e poi mette in area d'esterno. Oristanio è in netto ritardo, ma Frison non si fida e accomoda il pallone oltre la linea di fondo. Corner per l'Inter. 

53' - Pestone rifilato da Sottini a Munteanu: inevitabile il fischio del puntuale Cascone. 

52' - Oristanio colpisce troppo forte il pallone e spedisce il cross oltre il secondo palo: corner cestinato dall'Inter. 

52' - Secondo calcio d'angolo consecutivo per l'Inter, tra le proteste dei giocatori della Fiorentina. 

51' - Oristanio taglia il cross nel cuore dell'area, dove svetta su tutti Bianco mettendo in corner. 

49' - Satriano svernicia in velocità Frison che si aggrappa alla sua maglia e si becca un giallo. L'ex Nacional va su tutte le furie perché l'arbitro non ha fatto rispettare la norma del vantaggio. 

48' - Duello aereo Hoti-Spalluto: netta la spinta del difensore nerazzurro, calcio di punizione a centrocampo in favore della Fiorentina. 

46' - Cambio all'intervallo per Madonna: dentro Oristanio per uno spento Fonseca. 

14.00 - Ripartiti, comincia il secondo tempo di Inter-Fiorentina Primavera! 

-------

13.46 - Contro la Fiorentina, l'Inter Primavera è protagonista di primo tempo anonimo, con alcune punte di sofferenza sparse qua e là, fino al minuto 38'. Quando, scossa da Wieser, il giocatore più in palla, riesce a rendersi un minimo insidiosa con continuità con le conclusioni di Squizzato e Vezzoni. Tiri parati da Fogli che, assieme al collega di ruolo Stankovic, inchioda senza particolari sforzi il risultato sullo 0-0. La viola aveva sfiorato il vantaggio al 25' con il tentativo di Munteanu, ma soprattutto a dieci giri d'orologio dal duplice fischio nella circostanza dello spreco monumentale di Spalluto. 

45' - Duplice fischio di Cascone, finisce qui il primo tempo di Inter-Fiorentina Primavera! Reti bianche dopo 45' al Breda. 

43' - Altra conclusione dell'Inter, che si è svegliata di un colpo dopo il 38': ci ha provato Vezzoni, senza troppa convinzione, calciando di fatto addosso a Fogli dalla linea di fondo campo. 

42' - SQUIZZATO ALL'IMPROVVISO! Il centrocampista raccoglie la palla sputata fuori area dalla difesa viola e calcia di mezzo esterno: Fogli la vede all'ultimo e la spinge a lato. 

41' - Neri si sdraia a terra dopo un contatto inesistente di Wieser e tocca la palla di mano: punizione per l'Inter.  

40' - Prova a dare continuità offensiva l'Inter: altro corner conquistato dopo la discesa sulla sinistra di Vezzoni. 

38' - Lampo improvviso dell'Inter! Wieser, il più in palla, va via sulla sinistra, prende il fondo e mette in mezzo per Satriano. Anticipato in corner da Pierozzi. 

35' - SPALLUTO A UN PASSO DALL'1-0! Fa tutto bene la Fiorentina: cambio di gioco da applausi di Munteanu per Pierozzi che offre palla fuori area a Neri, il cui colpo d'esterno illuminante taglia in due la difesa interista e mette il compagno nelle condizioni di battere Stankovic. Graziato in questa circostanza. 

32' - Cascone estrae il primo cartellino giallo dal suo taschino in direzione di Bianco, la cui scivolata è stata giudicata troppo ruvida.  

31' - Sbilenco il cross di Vezzoni, a cui non è riuscito il miracolo di mettere in mezzo un pallone interessante da fermo e senza ritmo. 

30' - Inter praticamente nulla a livello offensivo nella prima mezzora: gioco poco fluido, i due attaccanti sono due corpi estranei rispetto al resto dei compagni. 

28' - Kinkoue gestisce con fin troppa calma una palla che scotta davanti alla sua area, ma finisce per aver ragione perché Neri lo sgambetta nel tentativo di scipparlo. 

26' - Primo quarto di gara di marca viola, l'Inter - per ora - resta a guardare pur senza concedere occasioni clamorose. 

25' - Stankovic dice no Munteanu! Traballa un'altra volta la difesa interista, salvata dall'uscita puntuale di Filip che chiude lo specchio al 10 viola, poco accurato in sede di controllo della palla in area di rigore. Il tiro è la naturale conseguenza dello stesso. 

24' - Pierozzi si trascina palla in falllo di fondo: si riparte con il rinvio lungo di Stankovic. 

23' - Intervento in gioco pericoloso di Munteanu: l'Inter può rimanere nella metà campo ospite. 

21' - Brivido nell'area gigliata sul cross di Vezzoni: la palla, lisciata due volte, attraversa l'area senza incontrare deviazioni. 

21' - L'Inter risale la corrente viola: primo giro dalla bandierina. 

20' - Wieser fa uscire dall'Inter dal momentaneo impasse degli ultimi due minuti: prezioso calcio di punizione conquistato a centrocampo. 

18' - Fiorentina ancora pericolosa! Munteanu, da centravanti centroboa, si gira ai bordi dell'area interista e spara contro Kinkoue. La palla si impenna, poi Stankovic - senza correre rischi - la allunga oltre la traversa. Corner per i viola. 

17' - Occasione Fiorentina! La squadra ospite riesce a portare palla in area, dove Spalluto offre a rimorchio per la conclusione di prima di Pierozzi: si alza il muro interista. 

15' - Partita spezzettata nei primi 15', con l'arbitro costretto spesso a fermare il gioco. 

14' - Fischio contro Satriano, che probabilmente si è fatto largo illegalmente in area per arrivare a colpire il pallone crossato da Zanotti dalla corsia destra. 

11' - La Fiorentina reclama un rigore! In realtà, Hoti ha respinto il colpo di testa di Spalluto con la schiena in corner. L'arbitro, vicino all'azione, ha valutato bene. 

10' - Stankovic non si fa sorpendere dallo strano tiro-cross di Pierozzi e smanaccia il pallone che stava finendo in porta. 

9' - Nulla da fare per Wieser, protagonista di un'azione personale sul lato sinistro che si è persa oltre la linea di fondo. 

8' - Fonseca atterra Corradini con una scivolata fuori tempo massimo: ennesimo fischio di Cascone. 

7' - Da quinto a quinto, l'Inter prova a creare problemi alla difesa ospite: bel cross di Vezzoni per Zanotti che non riesce a rendersi pericoloso. Alla fine, la palla schizza tra i piedi di Fonseca che calcia debolmente verso Fogli. 

6' - Squizzato scippa palla a Bianco, che poi lo sgambetta fallosamente: calcio di punizione per l'Inter nel cerchio di centrocampo. 

4' - Iniziativa esclusivamente nei piedi dei giocatori viola in questi primi 4', l'Inter non si scompone controllando senza ansia. 

3' - Pierozzi pizzicato in offside! Non vale l'azione del numero 3 della Fiorentina che si era incuneato in area minacciosamente sorprendendo alle spalle la difesa interista. 

2' - Azione infinita dalla Fiorentina, che alla fine - dopo un possesso palla prolungato - si affida al lancio lungo che diventa facile preda di Kinkoue. 

1' - E' la Fiorentina, oggi in total white da trasferta, la squadra che muove il primo pallone del match. Inter nei classici colori nerazzurri.

13.00 - Fischio d'inizio al Breda, comincia in questo momento Inter- Fiorentina Primavera!

12.59 - Ora i saluti di rito, poi lancio della monetina per stabilire il primo possesso di palla della gara e l'occupazione delle due metà campo.

12.58 - Ecco i 22 protagonisti che fanno capolino sul terreno di gioco del Breda di Sesto San Giovanni!

12.56 - Giocatori ancora all'imbocco del tunnel che conduce al campo di gioco. Tra pochi istanti il kick-off della partita.

12.50 - Intanto, in chiave playoff, il Milan batte la Spal 1-0 e accorcia a un punto il suo distacco dal sesto posto. Gli estensi, vera sorpresa di questo campionato, restano a -4 dall'Inter, ovviamente con una partita disputata in più. 

12.40 - La direzione del match è affidata a Mario Cascone, assistito da Fabio Somma e Dario Gregorio.

12.35 - Ancora 25 minuti d'attesa e poi sarà tempo di Inter-Fiorentina Primavera, restate qui su FcInternews.it per non perdervi la diretta testuale del match

12.30 - La squadra di Aquilani, attualmente quartultima a +5 sulla zona salvezza ma con una partita in meno, riuscì a battere l'Inter nel match d'andata: finì 2-1, grazie alla rimonta completata da di Stefano al 93'. 

12.25 - La Coppa Italia conquistata il 28 aprile scorso si inserisce in un periodo negativo in termini di risultati per la Fiorentina, reduce da 4 ko pesanti in campionato (5-1 vs Cagliari, 4-0 vs Empoli, 5-0 vs Lazio e 2-0 vs Genoa). In generale, il successo nel torneo Under 19 manca dal 3 aprile, match in cui i viola sconfissero 5-2 il fanalino di coda Ascoli. Poi anche un pari con la Roma. 

12.20 - Il ko con i granata ha interrotto una striscia di 5 risultati utili consecutivi realizzata da Satriano e compagni (3 vittorie e due pari). 

12.15 - Nerazzurri in campo per riprendersi la vetta, almeno fino alle 19 di domani, quando sarà ufficiale l'epilogo di Bologna-Samp. Intanto, l'obiettivo minimo è mettere la freccia per far vedere la targa alla Roma, che ieri ha acciuffato il successo all'ultimo respiro contro il Torino, già giustiziere dei ragazzi di Madonna una settimana fa. 

12.10 - Una sola novità nell'Inter rispetto all'undici che Madonna aveva schierato con Sassuolo e Torino nelle ultime due uscite: sarà Squizzato, non Sangalli che va in panchina, a completare il centrocampo assieme a Wieser e Casadei; ai loro lati i soliti Zanotti e Vezzoni. Tutto confermato anche in difesa -  con Kinkoue, Hoti e Sottini davanti a capitan Stankovic - e in attacco dove trova posto la coppia Satriano-Fonseca. 

12.05 - LE FORMAZIONI UFFICIALI: 
INTER: 1 Stankovic; 4 Kinkoue, 5 Hoti, 3 Sottini; 2 Zanotti, 8 Casadei, 6 Squizzato, 11 Wieser, 7 Vezzoni; 9 Satriano, 10 Fonseca. A disposizione: 12 Magri, 13 Dimarco, 14 Moretti L., 15 Moretti A., 16 Sangalli, 17 Mirarchi, 18 Boscolo Chio, 19 Bonfanti, 20 Oristanio, 21 Rovida, 22 Akhalaia, 23 Carboni. Allenatore: Armando Madonna. 

FIORENTINA: 1 Fogli, 2 Frison, 3 Pierozzi, 4 Dutu, 5 Fiorini, 6 Corradini, 7 Gentile, 8 Bianco, 9 Spalluto, 10 Munteanu, 11 Neri. 
A disposizione: 12 Luci, 22 Dainelli, 14 Chiti, 15 Gabrieli, 16 Ghilardi, 17 Krastev, 18 Milani, 19 Amatucci, 20 Agostinelli, 21 Toci, 23 Tirelli, 24 Sene
Allenatore: Alberto Aquilani. 

Scivolata nel giro di due settimane dal primo al terzo posto in classifica, l'Inter Primavera vuole rialzarsi contro la Fiorentina per archiviare in fretta lo strano ko maturato al Bertolotti di Volpiano contro il Torino. Squadra che, nell'anticipo di ieri pomeriggio, si è inchinata alla Roma permettendole di andare a +2 sui nerazzurrini. Una situazione per ora solo provvisoria che Armando Madonna vuole trasformare in controsorpassso a sette giorni esatti dall'incrocio diretto con i lupacchiotti, con la Samp terza incomoda pronta ad approfittarne. Dallo stadio Breda di Sesto San Giovanni, benvenuti a Inter-Fiorentina Primavera, 23esima giornata del torneo.

VIDEO - JUVE-INTER, CONTE E' PRONTO: ECCO LA SQUADRA PER LO STADIUM

Sezione: Copertina / Data: Sab 15 maggio 2021 alle 14:50
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print