Negli ultimi giorni in Italia è cambiata la percezione, tendente al negativo, su Suning, complici anche il pagamento delle spettanze e il lancio del nuovo logo che ribadisce un progetto ad ampio respiro e futurista decisamente in disaccordo con la teoria che vorrebbe il colosso di Nanchino intenzionato a gettare la spugna sul fronte nerazzurro. Non avverrà quanto accaduto con ol Jiangsu, abbandonato dalla famiglia Zhang per due semplici ma fondamentali ragioni: il veto sull'utilizzo del marchio Suning legato alla squadra (con ripercussioni sul business) e il disinteresse da parte del governo per questo tipo di investimento, una volta esauritosi l'entusiasmo per il calcio. E Jindong, che ha un ruolo politicamente rilevante, ha dovuto accettare il cambio di rotta da Pechino, pur esponendosi a critiche per le modalità con cui ha chiuso i battenti alla squadra campione della CSL.

L'Inter però, dal punto di vista di Suning, non è affatto irrilevante. Anzi, rientra tra gli asset strategici per sviluppare il proprio business anche in Occidente. Per questa ragione, dopo aver concretizzato alcune operazioni finanziarie che hanno assicurato liquidità al gruppo, la famiglia Zhang si sta concentrando anche su accordi che potrebbero riguardare il club nerazzurro, soprattutto alla voce sponsorizzazione. Non è un mistero infatti che dopo l'annunciato addio di Pirelli alla posizione principale sulla maglia, è atteso l'arrivo di un nuovo brand che possa raccoglierne l'eredità e dare un supporto finanziario decisamente superiore. In tal senso, negli ultimi giorni la famiglia Zhang ha incontrato i rappresentanti di varie importanti aziende, stringendo nuovi accorsi commerciali o rafforzando quelli già in essere. È il caso di Hisense, EA Sports, Honor, Oppo, On Plus, Huawei e Xiaomi. Implementata inoltre la partnership con Samsung. Si tratta di grossi brand, ai vertici del loro segmento e tra essi potrebbe esserci il nuovo main sponsor dell'Inter.

Servirà ancora un po' di pazienza, verosimilmente il nuovo partner verrà annunciato in concomitanza con il ritorno a Milano di Steven Zhang nei prossimi giorni. Di certo c'è che con i numerosi incontri e accordi in questo periodo Suning ha confermato il proprio peso in Cina nonostante le difficoltà economiche derivate dalla pandemia. Ed è un'ottima notizia anche per l'Inter.

VIDEO - GUARIN ARRESTATO IN COLOMBIA DOPO UNA LITE IN FAMIGLIA

Sezione: Copertina / Data: Gio 01 aprile 2021 alle 10:56
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print