Il summit avvenuto ieri tra la Uefa e l'Eca ha prodotto alcune novità interessanti per quanto riguarda il format delle coppe europee da terminare in questa stagione. Secondo quanto riferisce il Corriere dello Sport, è tornata d'attualità l'idea di tagliare il numero totale di partite. Per quanto riguarda l'Europa League, gli ottavi Inter-Getafe e Siviglia-Roma si giocherebbero in sfida secca in campo neutro, così come i quarti di finale, sia di EL che di Champions. Si arriverebbe così a una final-four da programmare entro il 31 agosto (quella di Champions a Istanbul, quella di Europa League verosimilmente a Danzica). "Chiaramente pure le semifinali sarebbero secche e di fatto i broadcaster perderebbero diverse partite previste nei rispettivi contratti anche se con la formula delle final four i trofei acquisirebbero una visibilità se possibile ancora maggiore e un appeal pazzesco", spiega il quotidiano romano. La decisione definitiva verrà decretata dall'Esecutivo in programma il prossimo 17 giugno. 

Nel frattempo, Ceferin ragiona anche sui correttivi da apportare al FFP in considerazione della pandemia: non si derogherà sui debiti scaduti, ma si cercherà un nuovo parametro per determinare l'impatto del Covid-19 sui bilanci delle società.

VIDEO - 27/05/2007: MATERAZZI, MAICON, FIGO: L'INTER COMPLETA LA FESTA SCUDETTO 2007

Sezione: Copertina / Data: Mer 27 maggio 2020 alle 08:49 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print