visti da voi

Il parere dei tifosi interisti dopo il pareggio di Kiev

Il parere dei tifosi interisti dopo il pareggio di Kiev

Mail inviate alla redazione

Redazione FcInterNews.it

"Spett.le Redazione, solo una considerazione: in 5 gare di campionato di serie A e mi ripeto dopo la mia e.mail di settimana scorsa, cè già materiale per aprire due dossier e subissare AIA, CAN e FIGC, ma tutto tace e la società non fa nulla per tutelarsi e pretendere la stessa attenzione di altre squadre. Ma la cosa inquietante è quello che è successo ieri sera, un rigore enorme nemmeno visto al VAR. Ma qualcuno in società si ricorda vagamente cosa significa passare i gironi in champions e che differenza c'è fra i 900.000€ di un pareggio e i 2.700.000€ di una vittoria? Non dico altro ma mi sembra che in sede stiano dormendo come qualche calciatore in campo tipo Brozovic ed Eriksen che contribuiscono a fare andare la squadra a due all'ora. Bisogna svegliarsi, tutti. Comunque SEMPRE FORZA INTER".

Francesco

"Buongiorno a costo di andare controcorrente ma sento la necessità di dire come la penso, anzi di ribadirlo visto che lo continuo a ripetere da quando lo hanno annunciato : con questo allenatore non si vincera' mai nulla anche perche' non siamo ne juve ne' chelsea... e' arrogante presuntuoso e infine non capisce una mazza di calcio...e' bravo solo a chiedere e a bruciare giocatori... ha una rosa tra le piu' forti d'europa ( d'Italia sicuro) e i risultati: anche quest'anno europa league se tutto va' bene e terzi o quarti in campionato.. Ieri sera partita disegnata per Eriksen con i suo lanci calibrati... invece ..broccovic ... ei 5 cambi ? nemmeno l'ombra solo agli ultimi 10 minuti... Tenetevi conte ( minuscola voluta) il nuovo vate...".

Saverio

"Gentile Redazione, premetto che quando arrivò Conte avevo toccato il cielo con un dito: che mi importa del suo passato; lo ritenevo uno dei migliori tecnici del mondo e questo bastava. La stagione scorsa era stata solo buona, non ottima, perchè punti deboli erano emersi: quando riusciva ad andare a cento all'ora, la squadra era fantastiica; a ritmi lenti, faticava troppo. Ma il campionato si era chiuso con un Atalanta -Inter di grande spessore tecnico e questo era di buon auspicio per il futuro. Era appena finita la partita, che arriva la doccia fredda: una serie di accuse a raffica, con una verbosità incontenibile, contro la società che lo strapaga, ridicolizzata davanti al mondo. Poi, il tentativo della società di tenere in piedi la baracca: giusto, bisognava onorare la coppa. Poi, la finale: un disastro; non giocata, per chiare colpe della guida tecnica, che peraltro ha insistito sul suo atteggiamento spocchioso e non professionale di attacchi verbali pubblici alla società. Poi, il vero disastro: Villa Bellini. Se anche esonerare in tronco gola profonda per giusta causa non fosse stato giuridicamente possibile, lo si sarebbe tuttavia dovuto mettere alle strette , prospettandogli l'unica alternativa possibile: 1) non ti sta bene niente? te ne vai; 2) crumiro come sei non te ne vuoi andare? resti, stai zitto o arriveranno sanzioni durissime e alleni che ti viene messo a disposizione dalla società , che farà mercato secondo le tue indicazioni tattiche, ma scegliendo i giocatori ( giovani, non cariatidi). Si è scelta la via della resa incondizionata a gola profonda, virando di 180° da una linea di mercato che era fantastica, per gettarsi a capofitto sulle cariatidi da lui pretese. Oggi, il primo bilancio: un disastro. Come un anno fa, quando si alza l'asticella delle difficoltà, la squadra non riesce a vincere; peggio di un anno fa, non si capisce come gola profonda voglia giocare : nessuna traccia dell'impeto contiano; squadra bislacca, lenta , orizzontale , senza profondità neanche nei 16 metri , che segna solo grazie alle prodezze del suo fenomenale n° 9) ed ha un unico schema: la palla a lui. Questo, è il vero disastro; molto più dei pur modesti risultati in termini di punti; perchè è chiaro che giocando così, i punti arriveranno con il contagocce, rispetto alle aspettative: CHE SONO DI VITTORIA., SE LO METTA IN TESTA GOLA PROFONDA. Non ha 4 anni; ha 4 mesi o alza le tende. Cordiali saluti".

Daniela