"A gennaio l’Inter andrà sul sicuro. I tre giocatori al vaglio del club, Giroud per l’attacco, Matic Vidal per il centrocampo, oltre a essere profili di livello internazionale, hanno tutti già lavorato con Antonio Conte". Lo assicura Tuttosport che, in particolare, si concentra sul rinforzo in mediana. "Già in estate in cima ai pensieri dell’allenatore c’era Arturo Vidal con cui il feeling non si è mai interrotto - si legge -. Il cileno risponde in pieno all’identikit del centrocampista che manca all’Inter e Conte, nelle prossime settimane, aumenterà il pressing sulla società per provare a essere accontentato. In tal senso la partita persa a Barcellona è senz’altro un ottimo biglietto da visita da mostrare a Suning: è stato proprio l’ingresso in campo di Vidal a cambiare il corso degli eventi, ulteriore riprova della classe infinita del giocatore. Il cui rapporto con Ernesto Valverde continua a essere alquanto ondivago al netto delle ultime dichiarazioni ufficiali che parlano della volontà di vincere la Champions col Barça e altre amenità varie. Piuttosto il problema sarà convincere il Barcellona che invece vuole liberarsi di Ivan Rakitic, lui sì fuori dai piani di Valverde. Per questo motivo resta in piedi l’alternativa che porta a Nemanja Matic che al Manchester United è un riservista in servizio permanente ed effettivo con la titolarità che Ole Gunnar Solskjaer gli garantisce soltanto in Europa League. Il fatto che il contratto del serbo sia in scadenza conta niente, avendo il club la possibilità di far scattare la clausola di rinnovo automatico (stessa formula di Darmian). La trattativa Sanchez ha aperto un canale diplomatico importante con lo United e su questo l’Inter può costruire una trattativa che, alla luce della situazione del giocatore, non dovrebbe portare a un grosso esborso per i nerazzurri".

Sezione: Rassegna / Data: Gio 17 Ottobre 2019 alle 09:15 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print