Cresce il malcontento all'interno dell'Inter. Molti, secondo Tuttosport, all'interno di Appiano e di viale della Liberazione non vedono un progetto nelle idee della proprietà. Non i dirigenti, non i giocatori, che hanno agenti ai quali Suning fatica a dare quanto spetta. "Solo il rappresentante di Eriksen ha fatto causa davanti al Coni, ma la situazione vale anche per altri professionisti che seguono i componenti della rosa nerazzurra. I procuratori, stanchi di questa situazione, ovviamente non sono più inclini a favorire accordi al ribasso per i loro assistiti". 

C'è anche un retroscena riguardante qualche mese fa. "Secondo indiscrezioni, la famiglia Zhang era arrivata molto vicina a dare il via libera alla cessione tra fine febbraio e marzo, probabilmente al fondo BC Partners che aveva offerto 800 milioni per la maggioranza dell’Inter. Ma poi ha frenato perché è diventato concreto il progetto della nuova competizione elitaria (la Superlega, ndr) che avrebbe garantito ossigeno economico sotto forma di un bottino iniziale di 350 milioni, con ricavi in crescita esponenziale per il futuro. Una svolta in grado di cambiare la prospettiva di una proprietà in crisi. Ma tutto è tramontato in 48 ore, lasciando solo l’attesa infinita per una via d’uscita che ancora stenta a materializzarsi".

VIDEO - INTER, SITUAZIONE ALLARMANTE: ECCO COSA STA SUCCEDENDO IN SOCIETA'

Sezione: Rassegna / Data: Mer 12 maggio 2021 alle 09:48
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print