Nonostante la sconfitta in finale di Europa League contro il SivigliaRomelu Lukaku vanta ancora una striscia aperto in ambito continentale. "L’Europa, da Praga in poi, è diventata casa sua, considerato che dalla rete con lo Slavia (27 novembre) ha sempre segnato. Un filotto di otto partite tra Champions ed Europa League - scrive Tuttosport -. Stasera ci sarà da riannodare il filo con l’Europa più importante, a cui l’Inter ha dato addio dopo il ko contro il baby Barcellona sapientemente guidato da Arturo Vidal che stasera sarà corazza per una squadra che in Champions di esperienza continua ad averne pochina".

Passare il turno, riporta il quotidiano, è fondamentale per introitare un po' di denari da destinare a un bilancio fortemente colpito dal Covid. Anche oggi, però, la formazione sarà condizionato dalle assenze. Bastoni andrà in panchina, Eriksen probabilmente in campo. Così come Sanchez al posto di Martinez.

VIDEO - ACCADDE OGGI - 21/10/1990: SEI GOL AL PISA, MATTHAUS FA UN NUMERO DA CIRCO

Sezione: Rassegna / Data: Mer 21 ottobre 2020 alle 09:36
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print