Che partita sarà Inter-Atalanta a livello tattico? Come spiega la Gazzetta dello Sport, a un primo sguardo le due squadre sembrano gemelle: stessi colori, stesso furore agonistico, stessi mister dal cuore in fiamme (Conte, Gasperini), stesso attacco esplosivo (62 gol per l’Inter e 60 per l'Atalanta). In realtà, le differenze ci sono eccome. Ad esempio, la rosea sottolinea la diversità nella strategia che riguarda il recupero palla: la squadra di Gasperini tende immediatamente ad aggredire il portatore avversario, mentre quella di Conte alterna pressione alta ad attesa intelligente. Ne consegue che l'Atalanta resti più corta dell'Inter, ma anche che si assume maggiori rischi. "Gasp ha scelto di convivere con il rischio di tenersi tanto campo vuoto alle spalle. Sa che una palla sopra o un’imbucata può sempre essergli fatale - conferma la Gazzetta -. È il prezzo della gloria e anche una delle chiavi tattiche di domani: avranno la meglio il pressing bergamasco o le ripartenze della Lu-La? Pessina riuscirà scippare Bastoni come fece con CR7 o Barella s’involerà oltre Romero come Mendy (Real) quando fece espellere Freuler?".

Sezione: Rassegna / Data: Dom 07 marzo 2021 alle 09:12 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print