"È il quarto pareggio nerazzurro e in quattro volte c’è stata la rimonta altrui, della Juventus, del Torino, del Cagliari e dell’Atalanta. Morale: Alvarez non ha tutti i torti. Anzi. Ed è allora qui che deve arrivare l’impennata di questa squadra: quando va in vantaggio non può mollare come una ingenuotta qualunque.

Mazzarri lo sa, ma sa anche che Palacio avrà le sue stanchezze, che Icardi (palo compreso) ha ancora scarso minutaggio, che Milito gli tornerà solamente dopo la sosta, che Kovacic deve trovare la sua dimensione: tutti legittimi alibi, mentre la mancanza di astuzia è un’aggravante che ti blocca il passaporto per l’Europa che conta". Così la Gazzetta dello Sport commenta il pareggio di ieri sera. Ora l'Udinese, altro test durissimo in trasferta. "Adesso la trasferta di domenica in Friuli diventa un vero spartiacque: vincere contro Guidolin significa mettere il naso all’insù, soccombere significherà l’apertura di un fascicolo sulla crescita di una squadra che pareva già sgamata, cinica, lucida".  

Sezione: Rassegna / Data: Mer 30 ottobre 2013 alle 09:38 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print