Continua a trovare poco spazio Christian Eriksen, in campo per pochi minuti sia con il Napoli che con l'Atalanta. E allora la Gazzetta dello Sport si domanda: che sia un segnale per il giocatore? Un segnale per la società? Ovviamente il soggetto è Antonio Conte. "Chissà: di certo è evidente che l’Inter di oggi può fare tranquillamente a meno dell’ex Tottenham, un anno fa finalista di Champions League con gli Spurs - si legge -. E il fatto che a Bergamo il 3-5-2 con Gagliardini-Brozovic-Barella sia riuscito a spegnere con i muscoli gli assalti dell’Atalanta rafforza questa idea. Dalla parte di Eriksen c’è che è un giocatore abituato a sfide dentro-fuori come l’Europa League, ma bisogna vedere se basterà questo a convincere Conte".

Sezione: Rassegna / Data: Lun 03 agosto 2020 alle 09:24 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print