Sembra giunta già ai titoli di coda l'avventura di Antonio Conte a Londra. Gli ultimi terrificanti risultati hanno incrinato il già precario rapporto tra il tecnico pugliese e la proprietà inglese, e così la Gazzetta dello Sport oggi analizza tutte le possibili nuove destinazioni per l'ex ct azzurro. Tra queste, anche un (improbabile) approdo all'Inter.

"Il ritorno di Conte in Italia pare più spendibile in direzione Milano, dove tra Milan – soprattutto – e Inter si potrebbero creare le condizioni per l’avvento di Antonio - si legge -. I due club possono offrire anche uno stipendio più elevato rispetto a quello garantito dalla Nazionale e progetti che possono essere considerati più coinvolgenti. Tornare in azzurro, dopo l’ottimo lavoro svolto tra il 2014 e il 2016, è un azzardo e Conte rischia di bruciare due stagioni concluse nei pianti e nei rimpianti dopo i rigori sbagliati con la Germania nei quarti dell’europeo francese".

Sezione: Rassegna / Data: Mer 07 febbraio 2018 alle 09:15 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print