Con l’arrivo quasi fatto di Joao Mario, adesso l’Inter potrebbe dover far partire qualcuno nella propria rosa e sulla Gazzetta dello Sport si fanno i nomi di alcuni possibili partenti. I primi due nomi della lista sono Marcelo Brozovic e Ivan Perisic. Dei due croati, se proprio vogliano scegliere il più simile, Joao Mario ricorda il primo. Il portoghese è più centrocampista e più adattabile a diverse zone del campo. Così come Brozovic, che diventa così il principale candidato a lasciare Milano. Su di lui ci sono interessi dalla Premier League e anche quello della Juventus. Il fondo Doyen che gestisce il giocatore sta provando da un paio di mesi a trattare con l’Inter il rinnovo del contratto - in scadenza nel 2019 - con conseguente aumento dello stipendio.

Obiettivo per il momento fallito sia dal precedente procuratore di Marcelo sia da Doyen. Dentro a questa attesa vivono gli interessi per un giocatore pagato 8 milioni nel gennaio del 2015 e che adesso può trasformarsi in una notevole plusvalenza. L'Inter, infatti, conta di guadagnare dalla cessione di Brozovic almeno 25 milioni, realizzando una plusvalenza di circa 17 milioni. Soldi, da mettere nero su bianco nel bilancio corrente e da presentare poi all’Uefa a Nyon dimostrando di aver svolto in maniera integerrima il lavoro. La strada della cessione di Perisic invece viene affrontata dall’Inter con più cautela visto che il croato è arrivato dal Wolfsburg solo l’estate scorsa. Pagato 16 milioni dal Wolfsburg, Ivan ha disputato un buon Europeo e ci sarebbe l’interesse di qualche club di prima fascia in Europa. 

Sezione: Rassegna / Data: Ven 12 agosto 2016 alle 08:29
Autore: Gianluca Scudieri / Twitter: @JeNjiScu
vedi letture
Print