Il domino delle punte potrebbe "liberare" un giocatore utile alla causa della Roma per sostituire Edin Dzeko. "La sorpresa degli ultimi giorni di mercato - scrive oggi il Corriere dello Sport - potrebbe essere Arek Milik, che con un concorrente del livello di Icardi non avrebbe più spazio nella line up di Ancelotti. Alla Roma piace, anche per le caratteristiche: piedi buoni, abitudine a dialogare con i compagni, buona visione della porta avversaria. E poi, dettaglio finanziario per nulla indifferente, guadagna molto meno di Dzeko, Icardi e Higuain. Ma bisognerebbe trovare un accordo con De Laurentiis, che è un osso duro quando si tratta di vendere i calciatori".

Sempre secondo il quotidiano, per il bosniaco non sarebbe un problema arrivare a una conclusione dell'affare con l'Inter sul gong del mercato estivo. "Dzeko - si legge - si trova in una condizione paradossale: potrebbe giocare la prima partita ufficiale o addirittura il derby alla seconda e poi trasferirsi all’Inter. Non sarebbe un problema, dal suo punto di vista. Anzi, Dzeko ha già vissuto una precarietà analoga nel gennaio 2018, quando Monchi lo aveva venduto al Chelsea. Di Francesco schierò regolarmente il suo numero 9 contro la Sampdoria, a Marassi, e venne ripagato da un gol segnato a tempo scaduto. All’indomani, Dzeko non raggiunse l’accordo economico con gli inglesi, nonostante il pressing di Conte, e decise di rimanere alla Roma".  

VIDEO - WESLEY SNEIJDER SI RITIRA, QUANTE MAGIE PER IL FOLLETTO DI UTRECHT

Sezione: Rassegna / Data: Mar 13 Agosto 2019 alle 09:00
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print