Intervenuto sulle frequenze di Radio Deejay nell'ambito di 'Deejay Football Club', il noto giornalista Ivan Zazzaroni si è a lungo espresso sull'Inter, a partire dal fresco acquisto di Lautaro Martinez fino al cammino stagionale dei nerazzurri, vittime da due mesi di una vistosa flessione: "Lautaro è a metàè tra Suarez e Aguero: contro l’Huracan è stato protagonista di un’azione in cui ha perso palla, ha lottato e poi ha segnato. Certo, è costato molto ma Suning fa le cose seriamente. Non è come Gabigol, che ho massacrato dal primo giorno perché quello bravo era Gabriel jesus. In quel caso, qualche agente vicino ai cinesi ci ha mangiato alla grande. Verdi-Inter? Al 99% i nerazzurri non ci hanno mai pensato, ma rispetto chi ha detto ciò e credo che a giugno possa davvero andare via. Sull'Inter di Spalletti, dico che non ha mai risolto i problemi visti con Mancini e Pioli.

Ci sono difetti mai corretti, come gli esterni bassi. Sul mercato si è intervenuto poco per il FFP: l'arrivo di Skriniar è stato ottimo, ma Borja e Vecino non hanno dato una marcia in più. La squadra è andata in difficoltà, come per un male interno, dopo i primi risultati che hanno fatto gioire i tifosi, i quali hanno sempre dato il massimo. Quando si uscirà dal FFP, Suning porterà i campioni, non c'è altra strada. Spalletti via senza Champions? Può darsi".

Sezione: News / Data: Sab 10 febbraio 2018 alle 15:54
Autore: Antonello Mastronardi / Twitter: @f_antomas
vedi letture
Print