news

Ungheria, Zanetti a Budapest per la prima Academy

Ungheria, Zanetti a Budapest per la prima Academy

Si chiama 'Szent Pál Hungary' la prima Academy nerazzurra in Ungheria. È stato il vicepresidente nerazzurro Javier Zanetti a presentare a Budapest il nuovo sforzo in ambito sociale del club.  Ecco il resoconto del...

Redazione FcInterNews.it

Si chiama 'Szent Pál Hungary' la prima Academy nerazzurra in Ungheria. È stato il vicepresidente nerazzurro Javier Zanetti a presentare a Budapest il nuovo sforzo in ambito sociale del club. 

Ecco il resoconto del sito ufficiale del club: "Con l'annuncio odierno si dà quindi il via all'accordo di partnership tra Inter e Szent Pál Academy, prestigiosa istituzione educativa ungherese con oltre 6000 studenti al suo attivo, a partire dalla scuola dell'infanzia per arrivare fino all'Università e ai master post lauream. Al suo interno anche un'organizzazione calcistica, la Szent Pál Akadémia Football Club, che prevede diverse categorie dagli U7 agli U19, con quest'ultima e gli U15 iscritti alla Federazione. Inizialmente la collaborazione vedrà gli allenatori di Inter Academy focalizzarsi appunto sul lavoro con i ragazzi e i tecnici della Szent Pál Akadémia Football Club, 150 ragazzi dai 6 ai 17 anni e 8 tecnici locali, per poi espandersi all'interno del network scolastico a livello nazionale".

"Giocare a calcio è il desiderio di ogni bambino, che attraverso i valori dello sport ha la possibilità di crescere anche come uomo. Tutto questo grazie a Inter Academy e alle profonde competenze dei suoi coach nel crescere e formare nuovi calciatori nel mondo. Uomini ancor prima che campioni, ecco perché sono felice che grazie a Inter Academy il sogno di ogni bambino possa ora diventare realtà anche per tanti ragazzi e ragazze qui in Ungheria. Dopo aver difeso sul campo i colori nerazzurri, ora come vice presidente dell'Inter sono onorato di rappresentarli attraverso un progetto dai forti valori umani e dalla grande passione come Inter Academy. Sono inoltre particolarmente fiducioso sulla riuscita di questa collaborazione qui in Ungheria, con un partner serio e dallo strutturato network di scuole, situazione ideale per la condivisione dei valori etici e morali oltre che sportivi e di conseguenza per la formazione dell'uomo oltre che del giocatore", ha dichiarato Zanetti.