"Penso che Antonio Conte sia l'allenatore che può dare un gioco moderno e l'intensità all'Inter e riportarla dove le compete e dove negli ultimi tempi non è riuscita a stabilizzarsi. L'importante per lui è partire bene e riuscire a coinvolgere i tifosi". Questo il pensiero di Aldo Serena, intervistato oggi da Radio Sportiva. "A Luciano Spalletti è mancata continuità e forse una certa serenità: storicamente l'Inter è una squadra che attraversa sempre bufere e chi conduce la nave deve avere sangue freddo e nervi saldi- ha detto l'ex centravanti nerazzurro -. Lui in certi momenti non ha dato stabilità e la squadra ne ha risentito. Penso che la proprietà abbia desiderio di investire e di dare a Conte un gruppo di giocatori che gli aggrada. Verrà cambiato il centravanti e credo che voglia anche un centrocampista di altro profilo e un esterno: non credo che voglia puntare ancora su Perisic. Dzeko, Barella e Chiesa? Gli ultimi due sono investimenti forti, il bosniaco forse non basta".

Sezione: News / Data: Mer 29 maggio 2019 alle 18:58 / Fonte: Radio Sportiva
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print