Sulle ipotesi di ripresa del campionato in seguito all'emergenza Coronavirus si è espresso anche l'attaccante del Lecce Riccardo Saponara, intervenuto ai microfoni de La Gazzetta Sportiva: "In questo periodo sono preoccupato come tutti. Il calcio viene dopo, ora bisogna pensare solo alla salute delle persone. Due anni fa, sempre a marzo, abbiamo subito un colpo tremendo nella Fiorentina dopo la morte di Davide Astori. Da quel dramma ci siamo rialzati, ho tratto energia interiore, stavolta sarà dura ricominciare. Giochiamo appena sarà possibile, ma non facciamolo a porte chiuse: senza pubblico lo sport muore".

Sezione: News / Data: Dom 05 aprile 2020 alle 22:30
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
Vedi letture
Print