Dallo studio Rai de 'La Domenica Sportiva', Arrigo Sacchi, storico tecnico del Milan, dà una dimensione al successo dell'Inter ai danni della peggior versione della Juve della stagione: "L'Inter è alla ricerca di una continuità, quella che aveva la Juventus. Ha fatto benissimo a destra, ma giocava contro nessuno. E non bisogna dare colpe a Pirlo: la cosa peggiore per un allenatore è avere una squadra che non abbia una fortissima motivazione, non abbia entusiasmo. Ieri l’Inter, non facendo grandissime cose, poteva fare addirittura una goleada. È una vittoria importante, ha vinto con merito ed è una vittoria nobile: ti fa pensare di essere più bravo. Però attenzione alla presunzione: l’Inter è in costruzione e può fare di più”.

VIDEO - LO SCHERZO DI ARTURO, LA GALOPPATA DI NICOLINO: TRIPUDIO TRAMONTANA

Sezione: News / Data: Lun 18 gennaio 2021 alle 13:20
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print