news

Raspadori: “Eto’o il mio primo idolo, da bambino ero interista”

Raspadori: “Eto’o il mio primo idolo, da bambino ero interista”

"Il primo idolo è stato Eto'o, da piccolo ero tifoso dell'Inter e lui è stato il primo di cui mi sono innamorato, per il modo di giocare e il suo essere un leader silenzioso in campo". Giacomo...

Redazione FcInterNews.it

"Il primo idolo è stato Eto'o, da piccolo ero tifoso dell'Inter e lui è stato il primo di cui mi sono innamorato, per il modo di giocare e il suo essere un leader silenzioso in campo". Giacomo Raspadori svela, in un'intervista ai profili social della Nazionale italiana, la passione per i colori nerazzurri e per il "Re Leone" camerunese.

Raspadori è stato paragonato a gente come Paolo Rossi e Schillaci. "Un grandissimo motivo di orgoglio quando si viene paragonato a giocatori che hanno fatto la storia azzurra, ti senti molto felice, devi solo essere bravo a gestire la gestione nel modo giusto, non pensando che un paragone possa farti essere arrivato".