"In questa Inter si vede l'impronta di Conte in tutto e per tutto". All'indomani della quinta vittoria consecutiva conquistata in campionato dai nerazzurri, Matteo Marani esalta il lavoro del tecnico pugliese che sta plasmando la sua creatura a livello tecnico-tattico ma anche mentale. "Si vede una squadra che sta in un certo modo in campo, con il lavoro dei quinti, le mezzali alte e Lukaku da centravanti boa. Ieri, ad esempio, ha vinto facendo turnover. Ho notato soprattutto una cosa: la ferocia anche nei rientri difensivi", spiega il giornalista di Sky Sport. Che poi chiosa con un paragone: "Questa Inter ricorda la Juve del 2011: Zhang è un presidente giovane e ambizioso come Agnelli, poi ci sono Conte e Marotta. L'unica cosa è che quella squadra non aveva di fronte la Juventus del 2019".

VIDEO - TOLDO INCORONA HANDANOVIC: "AVREBBE MERITATO LA FASCIA PRIMA"

Sezione: News / Data: Gio 26 Settembre 2019 alle 22:28
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print