Periodo nero per Claudio Lotito. Dopo essere finito nell'occhio del ciclone per le sue dichiarazioni su Juve-Inter dello scorso 8 marzo e la minaccia di querela alla Gazzetta dello Sport, il presidente della Lazio resta nella bufera. Appreso dell'esistenza di accuse da parte dell'ex agente di Mauro Zarate su presunti pagamenti in nero (servizio de 'Le Iene' che sarebbe dovuto andare in onda ieri sera, poi rinviato per consentire a Lotito il diritto di replica), la procura federale si è attivata, aprendo un fascicolo d’inchiesta sia su Zarate che su Lotito.

Come spiega la Gazzetta, sarà acquisito il filmato de 'Le Iene' e recuperata la documentazione della precedente inchiesta svolta dalla Figc sullo stesso tema. "Sì, perché già nel 2011 la Figc si era mossa sulle commissioni pagate per Zarate - ricorda la rosea -. Tutto nacque dalle affermazioni di Paolo Di Canio in una trasmissione tv, in cui contestava a Lotito la eccessiva onerosità (14 milioni) della commissione per l’acquisto di Zarate".

VIDEO - 27/05/1964: MAZZOLA INCANTA, MILANI BOMBARDA: L'INTER E' CAMPIONE D'EUROPA

Sezione: News / Data: Mer 27 maggio 2020 alle 16:09 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print