L'Hellas Verona di quest'anno, stando ai numeri, è una delle più forti della storia. L'edizione online del quotidiano L'Arena analizza il rendimento in queste prime giornate della formazione di Andrea Mandorlini, seconda solamente al Verona scudettato di Osvaldo Bagnoli: "Senza raffronti possibili, semplicemente perché di un altro pianeta - si legge -, il Verona dello scudetto che fece subito capire quale fosse l'aria a fine 1984, con sei vittorie e due pareggi diventati un messaggio sufficientemente chiaro sulle intenzioni di Briegel, Elkjaer e compagnia bella.

Napoli, Ascoli, Udinese, Juventus, Fiorentina e Cremonese caddero una dopo l'altra, ritornello ancora oggi vivo nella testa di chi ha anche solo un po' di memoria. Il Verona prese anche un punto a San Siro contro l'Inter il 7 ottobre e all'Olimpico con la Roma due settimane dopo, senza mai subire gol".

Sezione: News / Data: Mer 23 ottobre 2013 alle 11:19
Autore: Alessandra Stefanelli / Twitter: @Alestefanelli87
vedi letture
Print