Vi abbiamo informato della veemente reazione in tribuna dell'ad rossonero Adriano Galliani alle papere di Abbiati in Napoli-Milan. Il dirigente, che ha apostrofato il giocatore come "Portiere del caz**", ha voluto scusarsi in mattinata. Questi i termini della telefonata chiarificatrice, narrata da La Gazzetta dello Sport: "L'amministratore delegato rossonero ha chiamato il portiere ed ha voluto chiarire il perché di quella reazione al San Paolo che non era sfuggita alle telecamere.

Il succo della chiacchierata tra i due si potrebbe riassumere scrivendo che Galliani non si è scusato per gli epiteti utilizzati, ma ha giustificato la reazione adducendo la motivazione che lui è un dirigente irreprensibile per tutta la settimana, ma che il giorno della partita si trasforma in tifoso. E come tutti i tifosi diventa irascibile... Questo non vuol dire però che la fiducia nei confronti del portierone rossonero è venuta a mancare da parte del braccio destro di Berlusconi che invece solo poche settimane fa aveva pubblicamente incensato Abbiati per le grandi parate contro lo Zenit a San Pietroburgo in Champions League".

Sezione: News / Data: Dom 18 novembre 2012 alle 14:28
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
vedi letture
Print