"Le ultime partite valgono sei punti, non tre. Magari non giochi bene e nella giornata migliori, ma se alla fine la porti a casa vuol dire tanto. Sono segnali di annate in cui gira tutto bene e a Simone Inzaghi va dato merito perché è lì" ha detto Fabio Galante sulle frequenze di TMW Radio, dove ha risposto sullo stato di forma dell'Inter con qualche pensierino rivolto al mercato.

Se un giorno Dybala vestisse la maglia dell'Inter?
"Quando se ne parla tanto senza concludere non mi piace, diciamo che si parte male. Quando ha segnato e guardato verso la tribuna non penso cercasse un amico, ma un'occhiataccia a qualcun altro. Quando sta bene sa vincere le partite: è uno di quei giocatori che tutti vorrebbero. Il giocatore è amato dai tifosi bianconeri e per loro mi auguro che rimanga lì: se non dovesse essere così, sicuramente all'Inter piacerebbe averlo. Sia per i gol che per le giocate spettacolari, sarebbe bello vederlo a San Siro".


Il Milan ha perso la strada per lo Scudetto?
"Quando ho parlato di partite sporche, magari vinte all'ultimo, intendo che se metti tre punti in più al Milan contro lo Spezia questa domanda poteva non esserci. Invece poi hanno perso e non vinto con la Juve, anche se secondo me comunque stanno facendo delle cose bellissime. Ripeto, bastavano tre punti e anche i commenti potevano essere diversi: per me il Milan è in linea coi programmi".
Sezione: News / Data: Lun 24 gennaio 2022 alle 20:39
Autore: Egle Patanè
vedi letture
Print