Non va giù a Federico Dimarco il clamoroso doppio legno colpito nel corso dell'anticipo con la Roma. Il terzino dell'Hellas Verona di scuola Inter, intervistato da Dazn nel dopo partita, non fa nulla per nascondere un pizzico di amarezza: "Non ho mai visto un tiro che prende traversa e palo interno, quindi che devo dire. Diciamo che ci riproverò alla prossima. Le tante occasioni create? Per come giochiamo mi porta ad avere più opportunità di fare gol e assist. Quindi è merito anche della squadra".

In conclusione, Dimarco torna sulla scelta di restare un altro anno alla corte di Ivan Juric: "Non avevo mai avuto continuità in una squadra, quindi quest'anno ho deciso di restare a Verona e continuare il lavoro cominciato nei primi sei mesi".

Sezione: News / Data: Sab 19 settembre 2020 alle 23:51
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print